Il sistema informatico del GSE: il PVCERT approda in Italia

Per godere dei benefici di produzione e commercializzazione che il conto energia mette a disposizione e per garantire gli standard qualitativi e di sicurezza minimi per gli impianti installati ed allacciati alla rete elettrica nazionale, tutte le attrezzature fotovoltaiche necessitano di alcuni certificati che devono essere prodotti e rilasciati da appositi organi e laboratori accreditati a livello europeo.

Moduli fotovoltaici istallati sul tetto di una casa

Il Gse (Gestore dei Servizi Energetici) ha attivato, per l'Italia, un sistema informatico per venire in supporto della raccolta di informazioni riguardanti le certificazioni e le attestazioni dei moduli e degli inverter fotovoltaici. PVCERT è il nome dato all'applicazione, chiamato anche Sistema Informatico per le Certificazioni di moduli e inverter fotovoltaici.

Lo scopo di questo sistema è quello di raccogliere e rendere accessibili a tutti i documenti tecnici e commerciali (ovvero i certificati e le attestazioni dell'impianto fotovoltaico,  riguardanti le caratteristiche qualitative dei moduli e degli inverter, ma anche i dati dei costruttori e/o importatori degli stessi, all'interno del mercato italiano) ai fini della fruizione del Quarto e Quinto Conto Energia, secondo quanto previsto dall' art. 7 comma 6 del DM 5 luglio 2012.

QUALI SONO LE CERTIFICAZIONI RILASCIATE DAL PVCERT E PERCHÈ SONO IMPORTANTI?

Le certificazioni rilasciate dal PVCERT riguardano sia la qualità dei moduli fotovoltaici (classificata secondo la marca e il modello), sia quelle relative ai costruttori e importatori sul mercato italiano, inoltre i documenti rilasciati sono di notevole importanza poiché servono a dimostrare che gli impianti godono dei requisiti tecnici e di qualità commerciale necessari alla fruizione degli incentivi del conto energia.

Immagine rappresentativa guadagno con energie rinnovabili

CHI PUÒ INSERIRE I DATI ALL'INTERNO DEL SISTEMA PVCERT? QUALI DATI VANNO INSERITI?

Il sistema informatico permette, ai soggetti interessati, di caricare tutti i dati necessari per accedere alle funzionalità di PVCERT.
I soggetti possono registrarsi come Soggetto Fornitore o come Organismo di Rilascio. Per il primo caso bisogna inserire le certificazioni e le attestazioni di moduli e inverter fotovoltaici dei soggetti fornitori, cioè i dati del produttore, dell'importatore e del distributore sul mercato italiano, del'installatore, del soggetto e del tecnico responsabile dell'impianto.

Per i secondi invece la registrazione riguarda l'inserimento dei dati anagrafici e delle certificazioni di accreditamento rilasciate Organismi di competenza, cioè il laboratorio di Prova, l'organismo che certifica la qualità dei moduli, dei processi e degli inverter, il consorzio di recupero e riciclo moduli.

In sostanza, i fornitori possono inserire, nel sistema informatico, i certificati e le attestazioni dei moduli e degli inverter fotovoltaici, gli organismi di rilascio, invece tutti i propri dati anagrafici ed i propri certificati di accreditamento.

Le notizie qui riportate e maggiori informazioni sono disponibili anche all'interno della Guida d'uso del Sistema Informatico PVCERT, sul portale GSE.

CHI CONTROLLA I DATI INSERITI?

Al fine di garantire la correttezza della documentazione immessa nel database, tutti i dati caricati dagli interessati sono soggetti ad un controllo e ad una validazione da parte di un apposito gruppo (GDV - Gruppo di Validazione) del GSE.

Immagine simbolica per approvazione fotovoltaico

LA FUNZIONALITÀ DI PVCERT

I dati presenti all'interno del database sono facilmente consultabili e inoltre il portale on line permette un servizio immediato, in grado di valutare e distinguere quali documenti sono effettivamente necessari, tra i tanti elencati nei decreti ministeriali del quarto e quinto conto energia, per il raggiungimento delle agevolazioni e contributi del GSE. Fra i documenti elencati, inoltre, il servizio segnala solo quelli validi al momento dell'utilizzo.

La caratteristica peculiare del sistema informatico PVCERT consiste in una piena autonomia degli operatori stessi, al momento del login. Diversi profili autorizzativi, da parte degli operatori e da parte dei produttori, permettono agli stessi di caricare i dati relativi ai propri prodotti.

AutoreDott.ssa Sara Tomasello

Articolo letto 1.109 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli