Soleis: in vacanza nel rispetto dell'ambiente a Lignano Sabbiadoro

Tra le località balneari che si affacciano sull'Adriatico, Lignano Sabbiadoro è sicuramente una delle più gettonate, anche perché è stata più volte insignita della bandiera blu. Da quest'anno, c'è una ragione in più per andare in vacanza nel Comune friulano: la possibilità di soggiornare in un complesso residenziale, in perfetta armonia con il verde e l'ambiente circostante. Si chiama Soleis, è stato progettato dallo Studio Archea Progetti di Latisana e realizzato da Frappa Edilizia.

Tra le località balneari sull'Adriatico, Lignano Sabbiadoro è tra le più amate dai Turisti

(Tra le località balneari sull'Adriatico, Lignano Sabbiadoro è tra le più amate dai Turisti)

Soleis è un complesso che vanta ben undici appartamenti, tutti dotati di garage seminterrati (dove le auto devono essere parcheggiate nel pieno rispetto dell'ambiente), sistemi esterni e cantine, tutti e undici dislocati lungo due edifici che si sviluppano ognuno su quattro piani. A questi si aggiunge, infine, una residenza bifamiliare, anch'essa immersa in un giardino privato, parte dei 6,500 m2 di laguna (ammirabile dalle ampissime facciate di ogni unità abitativa) e parco naturale. Ciò che caratterizza tutte le abitazioni è il fatto di essere state costruite nel rispetto dei più elevati standard energetici (ogni casa è, infatti, in classe A+), grazie ai materiali di standard elevato, alla domotica e agli impianti.

Oltre a essere curata nei minimi dettagli, infatti, ogni appartamento è dotato di un impianto di pannelli fotovoltaici e di uno solare termico per il riscaldamento dell'acqua. Inoltre, l'impianto di riscaldamento è a pavimento e i serramenti scelti con attenzione all'isolamento termico e acustico. L'impianto fotovoltaico è, inoltre, direttamente collegato alle pompe di calore, permettendo di ridurre sensibilmente i costi in bolletta e nel pieno rispetto dell'ambiente.

Il residence Soleis è immerso in un parco naturale di 6,500 m2)

(Il residence Soleis è immerso in un parco naturale di 6,500 m2)

Ogni appartamento è, inoltre, dotato di un sistema radiante a soffitto, che ne aumenta e migliora l'abitabilità. Lo stesso sistema si occupa, infatti, di riscaldare e raffreddare le singole unità abitative in maniera uniforme e senza creare correnti d'aria. D'altra parte, l'orientamento a nord degli edifici garantisce una temperatura gradevole anche d'estate, nonché una illuminazione diffusa. Inoltre, un sistema di deumidificazione integrato monitora continuamente e regola il livello di umidità degli appartamenti, tenendolo a un livello ottimale per il benessere degli inquilini.

Per ora, la consegna delle prime unità abitative è prevista per giugno 2014 (i lavori di costruzione sono cominciati due anni fa, ne 2012); del primo comparto, ne sono state venute già il 50 %. L'obiettivo è ovviamente quello di fare di Soleis un modello di design e tecnologia italiane, attente al risparmio energetico e all'ecosostenibilità, così da esportarlo non solo in altre località turistiche italiane ma anche all'estero. Il progetto è stato, infatti, realizzato in un'area dismessa, una vecchia pista di go-kart, finalmente riqualificata. 

Ogni unità abitativa è dotata di sistemi di deumidificazione, che garantiscono la migliore abitabilità degli ambienti

(Ogni unità abitativa è dotata di sistemi di deumidificazione, che garantiscono la migliore abitabilità degli ambienti)

Il residence include, infine, una zona a cielo aperta, occupata da giardini e camminamenti pedonali e ciclabili, pensata per essere un luogo di incontro e di relax. La ubicazione, Via Annia e Via dello Stadio, permette, inoltre, di giungere facilmente alla spiaggia (situata a una breve distanza) ma anche a diversi centri sportivi, con la possibilità di dedicarsi al golf, allo yachting, alla vela e ad altri sport acquatici.

AutoreDott.ssa Morena Deriu


Visualizza l'elenco dei principali articoli