La barche fotovoltaiche: raggi solari e onde marine per una navigazione sostenibile

E' conoscenza diffusa che le grandi imbarcazioni (mercantili, navi da crociera, yacht, motoscafi, moto d'acqua ecc…) rechino danni all'ambiente atmosferico e marino. Infatti, l'inquinamento da esse provocato consiste nella dispersione di olii combustibili nelle acque, nell'emissione di CO2 e polveri sottili nell'atmosfera oltre che di scarichi.

L'impianto della tecnologia fotovoltaica garantirebbe una riduzione dei fattori di degrado ambientale favorendo una fruizione leggera del mezzo, per una navigazione sostenibile soprattutto per quanto riguarda le aree protette, come ad esempio le riserve naturali, o i laghi e i fiumi.

LE ECO…IMPRESE NEL SETTORE DELLA NAVIGAZIONE

A livello nazionale l'azienda Agricola e Agrituristica Olympusacquae di Rivalta, dedica la sua attività all'escursionismo didattico e ricreativo grazie al legame con il fiume Mincio e con le sue valli. L'impresa utilizza piccole imbarcazioni volte a ospitare un ridotto numero di persone e a basso impatto ambientale in modo da assicurare un'esplorazione completa del parco naturale e un contatto autentico con la natura stessa.

Inoltre, a esaltare il suo impegno nei confronti del rispetto verso l'ambiente, l'azienda si presenta come proprietaria diretta di imbarcazioni fotovoltaiche e, come ente responsabile organizzativo del Solar challenge, una competizione internazionale per barche solari che lo scorso anno ha superato la sua decima edizione. In ambito internazionale invece avete mai sentito parlare di Ms Turanor Planet Solar?

                                                   La barca solare che ha fatto il giro del mondo...via mare!

                                                                   (Turanor Planet Solar, il catamarano solare che ha circumnavigato il globo)

E' la barca solare che ha circumnavigato il globo spinto esclusivamente dall'energia solare. A dare inizio a questa eco-avventura è stato Raphaël Domjan la cui visione ecologica lo ha supportato nel condurre un'esperienza di 19 mesi attraverso i mari e gli oceani del nostro pianeta. "All'inizio ero solo, ho dovuto convincere il mio sogno" ha affermato l'avventuriero svizzero il cui obiettivo principale è la protezione della Terra e la sua biodiversità.

CARATTERISTICHE DEI PANNELLI SOLARI ADATTI ALLE IMBARCAZIONI

Entrando un po' più nel dettaglio, ci si potrebbe chiedere quali siano le modalità di applicazione delle tecnologie fotovoltaiche in questione, ovvero l'installazione dei pannelli sulle imbarcazioni. Naturalmente si tratta di pannelli molto particolari, direi quasi speciali, perché devono possedere certe caratteristiche finalizzate al funzionamento in acqua: flessibilità, calpestabilità (se posti sulla coperta della barca), robustezza, leggerezza, resistenza all'ambiente marino.

Una volta calcolato l'ammontare relativo al consumo di energia che bisogna coprire, vanno scelte la potenza del pannello e le sue dimensioni (in relazione alla grandezza della barca e al punto di posizionamento). Il sistema può essere impiantato a proprio piacimento e comodità: sulla coperta dell'imbarcazione, montato lateralmente e verso l'alto, come se fosse appeso, in maniera verticale o orizzontale, l'importante è che ovviamente rimanga il più possibile lontano dalle ombre. Per ulteriori chiarimenti potete visitare la seguente pagina web.

Siete liberi di scegliere e adattare il vostro impianto come meglio credete! Magari c'è chi preferisce dare priorità al funzionamento, all'"utile" e chi invece punterà più sull'effetto estetico. Ad ogni modo, sarà per voi garantita una navigazione…raggiante!

AutoreManuela Monteleone


Visualizza l'elenco dei principali articoli