Il parcheggio Ippodromo di Cesena sta per diventare solare. Nel 2013 il progetto diventa realtà

Nel 2012, a Cesena era stato preannunciato il progetto di installazione delle pensiline fotovoltaiche all'interno del parcheggio scambiatore dell'Ippodromo. Ad occuparsene era stata la ditta Ippo Energia, con la formula della concessione d'uso a privati (con la durata di 25 anni), cosicché, il Comune avrebbe avuto tutto di guadagnato, senza ulteriori costi.

Il progetto prevedeva la copertura delle prime quattro doppie file di posti auto (che occupano una superficie complessiva di 5289 metri quadri), con grandi pensiline di sostegno, su cui sarebbero stati collocati 1920 pannelli, in grado di produrre circa 494.000 kwp d'energia elettrica all'anno.

Pensiline fotovoltaiche

(Pensilina fotovoltaica)

«In questo modo – avevano sottolineato il Sindaco Paolo Lucchi e l'Assessore alla Mobilità Maura Miserocchi l'area di sosta diventerà ancora più comoda e funzionale offrendo protezione dagli agenti atmosferici; inoltre, le pensiline saranno debitamente illuminate e video sorvegliate, e questo garantirà una maggiore sicurezza agli utenti, specialmente d'inverno e nelle ore serali. Non solo: grazie a questo intervento, il parcheggio di scambio dell'Ippodromo, il più utilizzato dai cesenati, si avvia a diventare un vero punto di riferimento per lo sviluppo della mobilità sostenibile di Cesena. Infatti, qui, dove partono i bus navetta che collegano con il centro storico, troverà posto anche la prima delle cinque colonnine di alimentazione per i mezzi elettrici previste nella nostra città». (Fonte comune.cesena.fc.it)

NEL 2013 UNA REALTÀ IN CAMBIAMENTO

Tutta questa voglia di cambiamento, adesso, nel 2013, si è trasformata in una realtà in cambiamento, poiché quello che era solo un progetto nel 2012, adesso si appresta a diventare il primo polo della mobilità ecosostenibile a Cesena: l'inaugurazione si è tenuta la mattina del 20 aprile 2013, alle 10:30 e durante tutta la mattinata è stato possibile testare le auto a zero emissioni elettriche, in tutta l'area del parcheggio.

Pensiline fotovoltaiche del parcheggio dell'Ippodromo di Cesena

(Pensiline fotovoltaiche del parcheggio dell'Ippodromo di Cesena - Photo by cesenatoday.it)

Nuovamente le parole del Sindaco e dell'Assessore alla Mobilità, risuonano come una volontà di sostenere e «promuovere le energie rinnovabili e la mobilità rispettosa dell'ambiente. Il parcheggio scambiatore dell'Ippodromo è già oggi è il più utilizzato dai cesenati: 123.000 gli utenti registrati nel 2012, con un ulteriore aumento registrato nei primi mesi del 2013. Una tendenza che di certo si rafforzerà dal momento che, grazie a questi interventi, diventerà ancora più comodo e funzionale, naturalmente rimanendo sempre gratuito. Il parcheggio scambiatore, inoltre, si propone oggi come punto di riferimento per i veicoli elettrici, che rappresentano ormai la nuova frontiera per la mobilità privata sostenibile. Certo, per il momento la loro diffusione è ancora limitata, ma riteniamo sia importante attuare già ora azioni sperimentali di supporto, per facilitarne l'utilizzo. Per questo non abbiamo esitato ad aderire al Protocollo d'intesa con Enel e Regione, grazie al quale abbiamo potuto installare questa prima colonnina. Presto, ad essa se ne aggiungeranno altre quattro, destinate a essere collocate in altri punti strategici della città». Quest'ultime verranno installate in parcheggi pubblici idonei per la ricarica dei veicoli elettrici e una card, legata ad un contratto di energia, permetterà il riconoscimento dell'utente in ogni colonnina.

Eco car

(Eco car: un esempio di macchina che va ad energia elettrica)

Il Comune di Cesena, ha imposto un canone annuo di 10.000 euro per lo sfruttamento del suolo e l'impresa che ha realizzato questa struttura, ha impiagato 1.009.547,26 euro, ma, in futuro, potrà disporre dell'energia elettrica prodotta dall'impianto fotovoltaico.  (Fonte cesenatoday.it)

IL PARCHEGGIO RINNOVABILE

Le quattro pensiline offrono copertura a 250 posti auto e sono state realizzate con strutture metalliche modulari, ancorate a terra con fondazione in cemento armato e acciaio zincato. Un impianto di illuminazione a led, le telecamere per la videosorveglianza e portali per la segnalazione della altezza massima dei veicoli, installati all'ingresso del parcheggio, sono tutti elementi che contribuiscono a rendere questo luogo come il più green della città. Sulla superficie superiore delle pensiline, come previsto, sono stati installati i pannelli fotovoltaici del tipo grid-connected.

AutoreDott.ssa Sara Tomasello


Visualizza l'elenco dei principali articoli