2014: calano i prezzi del fotovoltaico

Gli studi effettuati sul settore fotovoltaico, comparto sempre più in crescita vengono realizzati ormai a 360 gradi, andando a toccare le varie sfaccettature di questa tecnologia sempre più all'avanguardia.

Tra i vari studi relativi gli impianti fotovoltaici, un' importante relazione riguarda il decremento dei prezzi subiti dal fotovoltaico a causa di vari fattori esaminati.

Dalle recenti statistiche effettuate infatti, i prezzi del fotovoltaico risultano diminuiti del 12-19% già durante l'anno scorso e nel corso del 2014  si abbasseranno ulteriormente, la previsione è tra il 3 e il 12%.Questo è quanto emerge da un report realizzato dallo U.S. Energy Department's National Renewable Energy Laboratory  con la collaborazione del Lawrence Berkeley National Laboratory.

Si tratta di un rapporto che dimostra come gli Stati Uniti siano a buon punto per il raggiungimento entro il 2020 degli obiettivi stabiliti dalla SunShot Initiative, programma che incentiva il diffondersi del solare che ha avuto il via dal Dipartimento dell'Energia americano. Il calo dei prezzi esaminato è in linea con la diminuzione osservata ogni anno dal 2010, anno in cui il Dipartimento per l'Energia ha attivato la SunShot Initiative. 

La relazione sta ad indicare pure la verifica di importanti variazioni dei prezzi fondate su fattori geografici o che derivano dal segmento di mercato specifico. I fattori variabili influenti la diminuzione dei prezzi sono diversi, fra questi figura la concorrenza locale e l'applicazione dei tassi di interesse alla vendita al dettaglio dei componenti elettrici.

Ma non è finita qui, ad avere un'incisione sul prezzo finale sono anche le caratteristiche tecniche dell'impianto, come l'efficienza del pannello alle strutture fondamentali per il montaggio, nonché altre variabili come ad esempio, la posizione geografica.

Lo studio effettuato evidenzia che si tratta di un calo dei prezzi che andrà a continuare negli anni successivi almeno fino al 2016. Nel dettaglio il costo è diminuito al di sotto di 2 dollari al watt nel 2013 e nel attuale anno è previsto un altro calo del prezzo a 1,80 dollari per watt.

Secondo gli studiosi con tali prezzi il fotovoltaico negli Stati Uniti andrebbe a raggiungere la grid parity senza usufruire di sovvenzioni federali oppure statali. Sul calo dei prezzi relativo agli impianti fotovoltaici c'è ancora tanta perplessità in previsione dei prossimi cinque-dieci anni, ma per gli obiettivi di decremento dei prezzi prefissato dalla SunShot Initiative ci sono sempre più possibilità che si raggiungano.

(Prezzi fotovoltaico in calo nel 2014 .Fonte cleantechnica.com)

Fonti

greenstyle

AutoreDott.ssa Marianna Alfinito


Visualizza l'elenco dei principali articoli