Waterwheel: la ruota idraulica per trasportare l'acqua ovunque

L'assenza di acqua potabile nei Paesi in via di sviluppo è uno dei maggiori problemi da risolvere. Ogni giorno, i membri delle comunità, in particolare le donne, percorrono a piedi, per più volte, diversi chilometri allo scopo di raggiungere i pozzi, raccogliere l'acqua e trasportarla nelle proprie abitazioni. Tempo sottratto alla cura dei figli, della casa e in generale ad attività che potrebbero migliorare la qualità della loro vita.

La compagnia Wello, approdata in India nel settembre del 2011, ha analizzato con estrema attenzione la cultura della nazione, le abitudini e le problematiche dei villaggi. Si è chiesta, nello specifico, come avrebbe potuto intervenire per risolvere almeno la questione dell'acqua potabile, rendendo meno complessa, sicura e rapida l'operazione dello stoccaggio e del trasporto della stessa.

Waterwheel(La ruota idraulica)

Nel corso dei successivi quindici mesi, il team di lavoro ha intervistato oltre 1500 abitanti, tra professionisti ed esperti, e ha trascorso numerose ore nell'elaborare un progetto valido e fattibile. Il risultato è stata la realizzazione di un'invenzione rivoluzionaria nella sua semplicità. Nella fattispecie, è stata prodotta una ruota idraulica, la cosiddetta Waterwheel, una tecnologia facile da spingere, maneggevole e con una grossa capienza.

Waterwheel si presenta come una sorta di "valigia" con un manico che ricorda quello dei trolley. È in grado di caricare fino a 50 litri di acqua pulita (una quantità superiore di quasi 5 volte quella che può portare una donna) e grazie alla guarnizione di cui è dotata preserva il contenuto da ogni genere di contaminazione, ovvero evita il contagio di malattie diarroiche, una tra le maggiori cause della mortalità infantile.

Le dimensioni della ruota idraulica sono alquanto ridotte. Misura 47 cm di altezza e 46 cm di diametro. L'introduzione dell'acqua al suo interno avviene tramite il foro presente sulla sommità. Il materiale usato per la sua costruzione è a base di plastiche sicure per l'uomo.

Progetto(Il progetto della ruota idraulica)

A parte i sopracitati benefici per la salute, questa tecnologia contribuisce, in maniera decisiva, ad accrescere la produttività nelle aree rurali, riducendo il tempo impiegato abitualmente per trasferire l'acqua da un luogo a un altro. Secondo le indagini condotte da Wello, in queste regioni le donne spendono il 25% della giornata nello svolgimento di tale pratica. Con l'avvento della ruota idraulica potranno avere a disposizione molte più ore da dedicare alla famiglia e ad altri impegni.

Per mantenere bassi i costi e immettere sul mercato i primi prototipi a un prezzo contenuto, la compagnia ha deciso di rivolgersi a produttori locali indiani. Lo scopo è dunque quello di assicurare alle comunità un prodotto innovativo, pratico, essenziale e accessibile a tutte le tasche. Solo così potranno ottenere un miglioramento su vasta scala delle condizioni di vita di quelle popolazioni.

Hippo Water Roller(Hippo Water Roller)

 

L'ispirazione della Waterwheel deriva da un oggetto simile diffuso in Africa parecchi anni fa e ormai entrato nell'uso comune della gente del posto: l'Hippo Water Roller. A forma di barile è stato progettato per trasportare ben 90 litri di acqua (una quantità cinque volte maggiore di quella presa con i metodi tradizionali, lenti, complicati e poco sicuri) senza alcuna difficoltà per la persona. Infatti, non va a stressare il collo, la schiena e le braccia. Si compone di un tamburo in polietilene stabilizzato UV, di un grosso tappo a vite e di un manico in acciaio. È resistente e adatto ad essere trascinato su superfici accidentate, quali sentieri irregolari, rocciosi e persino su bottiglie rotte.

L'apertura molto ampia semplifica le operazioni di riempimento e quelle di pulizia. Il tappo possiede un'ottima guarnizione, ideata per impedire la contaminazione dell'acqua e assicurarne la tenuta igienica.

Hippo Water Roller(Hippo Water Roller)

Il peso totale del rullo rappresenta un'altra peculiarità. Si aggira, infatti, sui 10 kg. Ciò significa che può essere maneggiato e spinto da adulti, anziani e bambini di qualsiasi stazza e corporatura.

Chi fosse interessato a sostenere il progetto Waterwheel può effettuare una donazione direttamente dal sito della Wello.

Fonti
Wello
Gizmag
Tutto green

Foto
Gizmag

AutoreDott.ssa Elisabetta Rossi

Articolo letto 529 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli