Washapp: come fare il bucato senza inquinare

Una lavatrice virtuale ed ecologica a portata di smartphone. Un vademecum che ci può aiutare a fare la scelta giusta nel momento del bucato e che soprattutto consiglia agli utenti come affrontare le macchie più difficili, partendo sempre dal sano concetto della sostenibilità. Quello che potrebbe sembrare un lontano miraggio, è invece pura realtà. Il suo nome è "Washapp" ed è la prima applicazione dedicata interamente al lavaggio dei nostri capi.

Uno strumento adatto per evitare i danni causati dai lavaggi errati e per incoraggiare e diffondere atteggiamenti di vita più "green". Creata da Stefania Lobosco, giovane professionista nel campo della comunicazione, per gli studenti fuorisede, l'app gratuita si rivolge anche a tutte le donne che lavorano e che hanno a disposizione poco tempo da dedicare alla biancheria.

Come funziona? Washapp ci rivela i segreti più nascosti della lavatrice. Basta cliccare sul vasto database in cui si selezionano i capi da lavare e pronti da inserire nel cestello: pochi secondi ed ecco che arriva il responso. Una vera e propria guida per coloro che sono alle prime armi. Nella memoria dell'applicazione sono presenti oltre 4mila elementi tra biancheria, scarpe, tappeti e abiti. Quante volte vi sarà capitato di caricare qualche indumento colorato tra quelli bianchi o di aprire l'oblò e ritrovare una maglietta infeltrita e di una misura che non è più adatta a voi? La nuova applicazione, disponibile nella versione italiana ed inglese, sia per il sistema Android che su App Store (http://www.apple.com/it/), è in grado di dirci a quale temperatura lavare il bucato, la tipologia di detersivo da usare e il lavaggio da effettuare. Per la versione rivolta agli iPhone il design si mostra, inoltre, molto più alla moda e sofisticato.

APP consigli per il bucato

(Washapp , la nuova applicazione mobile free per la tua lavatrice virtuale)

La lavatrice con questo nuovo supporto non sarà più il vostro acerrimo nemico, ma un fidato alleato. Inoltre contro le macchie più avvilenti, che ci mandano su tutte le furie, c'è addirittura la sezione specifica: "Smacchia". Olio, caffè, cioccolata, erba, fango e vino non finiranno più sul banco degli imputati. Un semplice click ed eccovi spiegato come fare. In questa area è possibile sapere, infatti, in che modo eliminare le macchie, a seconda del tessuto e del colore dell'indumento imbrattato.

Presente anche la sezione "Simboli" che illustra il significato di tutto ciò che è scritto sulle etichette e che riguarda il lavaggio. Quelli che apparentemente sembrano indecifrabili, diventeranno pian piano simboli familiari. L'app ci fornisce anche consigli utili sui detersivi ecologici da utilizzare in modo da ottenere un risparmio in termini economici e un beneficio per l'ambiente circostante.

Quante volte vi sarete poi chieste se la giornata è ideale per stendere il vostro bucato? Nuvole e pioggia in arrivo potrebbero danneggiare il vostro lavoro. Ebbene, l'applicazione "Washapp" sarà utile anche per il servizio meteo da consultare in tempo reale.

Non c'è profumo più bello di un bucato appena fatto, pulito e perfetto!

Buon lavaggio!

AutoreDott.ssa Tiziana Casciaro

Articolo letto 420 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli