Un asilo eco-sostenibile ed antisismico a Piedimonte Matese

Al via una scuola d'infanzia tutta eco-sostenibile. Tale struttura sta per nascere a Piedimonte Matese (Caserta), nella regione della Campania. Lo start dei lavori ha preso il via lo scorso mese di dicembre. Nello specifico si tratta di un evento significativo in quanto rappresenta la prima struttura, almeno a livello regionale, ad essere realizzata interamente in legno sfruttando appieno i criteri della bioedilizia.

efficienza e risparmio energetico.

(Al via il progetto di creazione e riqualificazione. Il sostenibile fa capolino nel territorio di Piedimonte Matese).

Il lavoro rientra nell'ambito del progetto di recupero urbano del quartiere di Piedimonte Matese, ed è finanziato dalla Regione Campania. La scuola sarà non solo dotata di tutti gli strumenti atti per rientrare nel concetto di edilizia sostenibile, ma sarà anche anti-sismica. Dunque i piccoli saranno al riparo ed al sicuro contro qualsiasi forte scossa di terremoto. L'asilo, che verrà costruito precisamente in via Aldo Moro, è stato fortemente voluto dall'amministrazione comunale. Tra i materiali che verranno utilizzati figurano: il legno e le fibre naturali. Verrà in più sfruttata l'energia solare grazie all'immissione di pannelli solari. Ciò porterà ad un notevole ed intelligente risparmio energetico.

Oltre alla scuola, in precedenza sono stati apportati lavori per il miglioramento non solo del tessuto urbnistico, ma della vivibilità in generale dei cittadini. Tra i lavori si annoverano quelli relativi al manto stradale, quelli relativi al sistema fognario e, quelli relativi al sistema di illuminazione. Il sindaco del luogo Vincenzo Cappello ha dichiarato alla stampa: "Era un intervento necessario il quartiere da troppo tempo attendeva delle risposte, delle iniziative dedicate alla sua valorizzazione. L'Amministrazione comunale è finalmente riuscita a mettere in campo azioni concrete per permettere a quest'area densamente abitata di dotarsi di nuovi servizi, così da migliorare la qualità della vita dei residenti e allo stesso tempo predisporre un restyling funzionale del quartiere".

E' da ricordare come lo scorso mese di settembre arrivarono gli attesi fondi per rimodernare la struttura sportiva Pala Matese in via Baden Powell. Un intervento soprattutto legato all'efficientamento energetico del palazzetto dello sport, in vista della sostenibilità e del risparmio. Dunque un vero e proprio restyling "sostenibile". Tra i punti principali: l'installazione di un impianto fotovoltaico per l'autonomia energetica tramite fonte di energia sostenibile; riqualificazione dell'edificio e dell'area circostante. Tale ristrutturazione è stata possibile secondo il sindaco Vincenzo Cappello, in quanto "frutto di un ennesimo esempio di buona amministrazione. Il Pala Matese da tempo aveva bisogno di una rivalorizzazione e di un adeguamento alle norme sismiche e sanitarie, anche per migliorarne la funzionalità e la fruizione da parte dei cittadini".

AutoreDott.ssa Mariagrazia Poggiagliolmi

Articolo letto 1.247 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli