Strawberry trees: in Serbia ricarichi i tuoi devices con gli alberi fotovoltaici

Esiste un paese in Europa, dove gli alberi hanno deciso di cambiare il loro rapporto col sempre più tecnologico genere umano. Non sono in realtà alberi veri, con delle radici piantate per terra e una corteccia dura e ondulata, ma dei cyborg, copie perfette delle specie vegetali, con un cuore green nato per non inquinare: sono gli Strawberry trees, gli alberi fotovoltaici creati da Miloš Milisavljevic, pronti a essere piantati in tutti i parchi e le città del pianeta.

La squadra della Strawberry energy

(La squadra della Strawberry energy)

La soluzione green al problema "batteria"

Ormai è chiaro a tutti noi, pur possedendo decine di mobile devices da portarci in giro per ogni occasione, il problema cruciale è sempre lo stesso: si scaricano troppo in fretta.

In Serbia, fino a qualche anno fa, avevano l'esatto identico problema. Adesso invece, da quando la Strawberry energy ha avuto l'autorizzazione per installare diversi esemplari di alberi fotovoltaici nei giardini pubblici delle città, è sufficiente collegare il proprio smartphone al tronco della pianta per ricaricare la tanto famigerata batteria.

L'idea di offrire alle persone uno strumento ecologico per ricaricare i propri dispositivi negli spazi aperti, venne in mente a Milisavljevic quando aveva appena 17 anni.

Un modo semplice e intuitivo, per soddisfare la crescente necessità di connessione illimitata, coniugandola con una rilassante passeggiata nel verde cittadino. Il tutto senza sborsare un centesimo.

"L'energia che proviene dal sole è gratuita, e non sarebbe etico far pagare le persone per usare gli Strawberry trees. Stiamo cercando di ispirare i giovani e le nuove generazioni a pensare alla fonte dell'energia che utilizzano, e a comportarsi e agire responsabilmente", ha affermato Miloš Milisavljevic fondatore e CEO della Strawberry energy all'inizio della sua avventura.

A credere nel progetto anche la compagnia telefonica M:tel: "Non ci sono mai stati tanti modi per connettersi con gli altri, prima di questo periodo. Tutti questi diversi canali di comunicazione richiedono energia per funzionare, che noi rendiamo disponibile per i cittadini, in maniera completamente ecologica. Siamo grati che la compagnia m:tel condivida la stessa visione: migliorare la vita delle persone facilitando le loro attività giornaliere e incontrando i loro bisogni per una migliore connessione, comunicazione e accesso alle informazioni. Noi crediamo che questo sia solo l'inizio dei nostri sforzi in comune per rendere il mondo, un posto più vivibile", ha detto sempre Milisavljevic.

Al momento, sono dodici le stazioni di ricarica della Strawberry energy, installate in Europa. Dieci si trovano in Serbia e due in Bosnia Erzegovina, e le persone sembrano gradire molto la loro presenza. Alcune offrono inoltre la connessione internet Wi-fi, sempre gratuita.

La società serba ha anche da poco firmato un accordo con la californiana 3fficient Energy per la distribuzione negli Stati Uniti. Secondo la 3fficient, la rete dei Community College della California, ha già espresso un forte interesse per il sistema prodotto dalla ditta serba e potrebbe far subito installare diversi esemplari presso i vari istituti pubblici.

I tre modelli Strawberry

Sono tre e di diverso tipo gli esemplari di caricatori portatili creati dalla Strawberry.

Il primo, lo Strawberry tree, è al momento il più diffuso e presenta delle semplici panchine, dove è possibile sedersi mentre passano i 15 minuti necessari a ricaricare il vostro dispositivo.

Non è nemmeno necessario portare il caricatore con voi, sedici diversi connettori sono infatti presenti per ogni tipo di marca ed esemplare, dallo smartphone al lettore mp3. L'energia totalmente pulita, e ottenuta dai pannelli fotovoltaici posti sulla copertura dell'albero, viene poi conservata nelle batterie poste alla base. In questo modo, è possibile utilizzare la stazione di ricarica, anche durante la notte e in caso di brutto tempo.

Il secondo è il modello "Mini", pensato per festival o manifestazioni all'aperto. Rispetto al primo, quest'albero è dotato di ruote e presenta dimensioni ridotte per essere facilmente spostato.

(Il modello Mini

(Il modello Mini)

Last but not least, è in arrivo lo "Strawberry mini rural". Questo piccolo caricatore solare portatile è stato ideato per le aree rurali del pianeta prive di accesso alla rete elettrica.

Il modello Mini Rural

(Il modello Mini Rural)

Sono circa un miliardo e mezzo le persone nel pianeta ancora non raggiunte da questa infrastruttura fondamentale, e grazie a questa idea potranno disporre di un prodotto ad elevata resistenza e interamente ecologico.

Il futuro della connettività

La trasformazione delle aree verdi e incontaminate in spazi con possibilità di connessione elettrica e wireless, è un fenomeno in netta crescita su tutto il pianeta.

In Italia, al momento, non sono ancora presenti questi esemplari tecnologici dall'apparenza vegetale, ma non è da escludersi un loro utilizzo nel prossimo futuro.

Che la possibilità di connettersi e ricaricare i nostri tanto amati strumenti di comunicazione, ovunque ci troviamo, sia una persecuzione o un miglioramento degli standard di vita, è ancora difficile a dirsi.

Certo è che non ci saranno più scuse che tengano in caso qualcuno vi cerchi anche in mezzo al deserto. Se non rispondete, non sarà mai più per colpa dello scarso livello della batteria.

AutoreDott. Maurizio Porcu

Articolo letto 499 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli