Il Sonnenschiff a Friburgo, un intero quartiere fotovolatico

4_Sonnenschiff

(Sonnenschiff_schizzo prospettico della "nave solare"_Rolf Dish Solar Architektur)

La progettazione fotovoltaica spesso viene associata a piccoli interventi puntuali di edilizia residenziale, ma l'integrazione fra il sistema e l'edilizia si può verificare anche su scala urbana. In quest'ultimo caso, cambiamo enormemente i parametri stessi della progettazione, che, già in fase di concept, devono prendere in considerazione la corretta interpretazione fisica del luogo, attraverso tutta una serie di parametri che ne possono meglio conciliare le relazioni e interconnessioni.

2_Sonnenschiff

(Sonnenschift_vista di un'unità abitativa con copertura fotovoltaica)

Uno degli esempi meglio riusciti è il quartiere di Sonnenschiff a Friburgo, progettato dalla Rolf Dish Solar Architektur, fra il 2003 e il 2006. Il termine Sonneshiff significa "nave solare" e questo è un edificio in linea a funzione mista, terziaria e residenziale. Friburgo è la città solare per eccellenza e risultano istallate la maggiore potenza fotovoltaica probabilmente di tutta Europa.

Il nuovo aggregato edilizio è composto da 58 unità abitative. La "nave solare" appare come la somma di molteplici e leggere cellule abitative, ciascuna caratterizzata da un colore diverso che movimentano lo skyline del complesso. L'intero agglomerato presenta, infatti, una completa integrazione con il suo ambiente naturale, non disturba il movimento dei boschi che ne fanno da contorno e coopera con lo stesso paesaggio.

5_Sonnenschiff

(Sonnenschiff_vista planimetrica dell'agglomerato urbano)

Questa è forse la più importante caratteristica del Sonnenschiff: l'intero quartiere è, infatti, alimentato da sistemi fotovoltaici. Progettualmente parlando, il contesto abitativo fa riferimento alla tipologia della casa a schiera, abilmente interpretata dal team degli architetti.

Il vetro, oltre a connotare le finestre, è l'elemento che equilibra la composizione dei volumi e regola il bilanciamento energetico. Il complesso ospita parcheggi interrati, negozi e uffici, oltre che alle residenze. La copertura ospita 4 blocchi suddivisi in 9 appartamenti posizionati in un grande giardino pensile. Il complesso si distribuisce su 125 mq con un'altezza variabile da 3 a 5 piani. Gli appartamenti sono di varie dimensioni (91 e 168 mq) e contengono da 3 a 5 locali. Una superficie vetrata alta 3 m circonda tutto il giardino e protegge case e terrazze da rumori e vento, lasciando però permeare la vista.

3_Sonnenschiff

(Sonnenschiff_Vista aerea con contraddistinti i colori delle unità abitative e i sistemi fotovoltaici)

Le residenze si sviluppano su 2 livelli fuori terra più un locale mansardato che da l'accesso ad una terrazza sul lato Nord, insieme a cucina e servizi, mentre i locali caldi sono esposti a Sud. Il piano terra è un open space con accesso al giardino, il primo piano ospita le camere da letto e l'ultimo e di destinazione varia. La particolare sezione della facciata è studiata per favorire il massimo irraggiamento in inverno e una schermatura solare in estate.

La struttura principale è in legno, secondo i più moderni criteri di pre-fabbricazione, per minimizzare i tempi di cantiere e gli errori di posa.

AutoreDott.ssa Chiarina Tagliaferri

Articolo letto 1.333 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli