Solar Sail, le vele per barche che usano sia il sole che il vento

Solar Sail è un dispositivo fotovoltaico pensato appositamente per le imbarcazioni e brevettato dalla ditta Ocius. Il nome completo di questo prodotto è Opening Flat Plate Sails anche Solar Sails. Il nome è molto esplicativo della funzione e del funzionamento stesso di questo dispositivo.

Si tratta di vele fotovoltaiche pensate appositamente per piccole imbarcazioni e per il loro approvvigionamento energetico. Queste vele hanno, in realtà, una doppia funzione e fruttano due tipologie di energia verde.

Vele fotovoltaiche Solar Sail

(Vele fotovoltaiche Solar Sail)

Essendo vele comunque sia sfruttando l'energia del vento per il movimento dell'intera imbarcazione, possono essere regolate nella loro posizione in base, appunto, alle correnti, ma possono anche essere piegate e dispiegate in base alle necessità.

L'energia del sole, invece, viene utilizzata per l'approvvigionamento energetico di tutti gli impianti interni, come scarichi, illuminazione, impianto idrico o di condizionamento e simili. Le vele, infatti, sono ricoperte da pannellature fotovoltaiche e, proprio grazie alla mobilità del supporto, possono meglio catturare i raggi del sole.

Il movimento e la composizione della vela è stato studiato sia per il movimento stesso dell'imbarcazione tramite l'energia eolica e sia per l'approvvigionamento energetico tramite le pannellature fotovoltaiche e, di conseguenza, l'energia solare. Un unico prodotto per due fonti e due utilizzi. Non a caso uno degli scopi dell'azienda nella produzione di queste vele è proprio cercare un giusto connubio tra sole e vento.

Dal sito si può leggere che "SolarSailing è un nuovo modo rivoluzionario di quiete, una navigazione senza motore è un importante passo avanti per i marinai. Quando il sole e il vento sono presenti insieme, la vela ha la capacità di 'motorsail' o 'solarsail', vale a dire sfruttare un ciclo di feedback positivo tra vento reale e vento relativo, aumentata utilizzando l'energia solare".

Le vele sono molto gradevoli alla vista e il loro funzionamento è tutto automatizzato. Queste vengono montate sui bordi di un imbarcazione e possono assumere posizioni diverse. In posizione verticale sfruttano unicamente il vento e servono per la vera e propria navigazione, come se fossero delle tradizionali vele, issate sull'albero maestro al centro della barca. In posizione orizzontale, invece, le vele sono posizionate di taglio alle correnti del vento quindi non hanno alcune funzione per il movimento. In questa posizione, però, diventano delle pannellature fotovoltaiche esattamente identiche a quelle istallate sulla terraferma.

AutoreDott.ssa Chiarina Tagliaferri

Articolo letto 294 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli