Pyppy: l'impianto fotovoltaico stand alone, trasportabile e installabile nel balcone, giardino o terrazzo

Si chiama Pyppy il primo impianto fotovoltaico installabile nel balcone della vostra abitazione: un vero e proprio pannello solare che si adatta allo spazio ridotto di qualsiasi casa e per produrre l'energia necessaria per soddisfare ogni tipologia di fabbisogno energetico.  Il responsabile del progetto per la realizzazione di Pyppy si chiama Antonio Fischetto e ha il solo obiettivo di creare sempre nuove soluzioni che non solo siano in grado di produrre energia ecosostenibile ma che si adattino perfettamente alle esigenze di ogni tipologia di cliente e abitazione.

Pippy permette, infatti, anche a coloro che nel momento della massima fruizione dell'ottenimento degli incentivi statali non hanno, comunque, potuto dotare la propria abitazione di un impianto fotovoltaico fisso, sia per i costi, che anche se con detrazioni fiscali, devono essere sostenuti in maniera anticipata, sia per lo spazio a disposizione nell'abitazione. Non tutti gli utenti hanno la possibilità di installare un impianto fotovoltaico sul tetto della propria abitazione: si pensi ai condomini o a piccole case che non hanno lo spazio a disposizione per l'installazione dei pannelli sufficienti alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Pyppy installato nel giardino: il sistema di ruote che lo rendono trasportabile
(L'immagine mostra una versione di Pyppy: il sistema con le ruote permette di trasportare il modulo solare in ogni parte dell'abitazione, inclinandolo ed esponendolo nella zona meglio irraggiata dal sole - da minformo.it)

Pyppy: realizzazione e obiettivi di "Free Energy for all"

L'innovativo impianto fotovoltaico è stato realizzato dalla Ri-Ambientando, una cooperativa sociale della provincia di Torino e con sede in Orbassano. Pippy è stato realizzato in un particolare kit che consente di installare un impianto fotovoltaico fisso sul tetto in grado di produrre energia elettrica con una riduzione dei consumi energetici pari al 50%. Il "Pyppy Free Energy for all" (Pyppy, energia gratis - libera - per tutti) è lo slogan per promuovere l'installazione di questa particolare impianto fotovoltaico, davvero accessibile a tutti non solo come costi ma sopratutto per la facilità di installazione.

Pyppy e il sistema fotovoltaico trasportabile

(L'immagine mostra i due profili del sistema fotovoltaico Pyppy: le ruote lo rendono trasportabile in qualsiasi parte dell'abitazione abbia un irraggiamento maggiore, mentre le ridotte dimensioni lo rendono adatto a qualsiasi tipologia di spazio - da decido.it)

Pyppy: FUNZIONAMENTO

Pippy si presenta come un prodotto fotovoltaico perfettamente ergonomico e di elevato design, inseribile nella categoria di impianto fotovoltaico stand-alone; il kit non necessita della richiesta di autorizzazioni per l'installazione o di allaccio alla rete elettrica e per questo particolarmente adatto per un'installazione semplice e veloce senza l'avvio di pratiche burocratiche.

L'impianto fotovoltaico Pippy può essere installato su balconi o terrazzi ma anche nel giardino. Dotato di uno speciale sistema con ruote, Pyppy è facilmente trasportabile nelle zone in cui l'irraggiamento solare può colpire in maniera ottimale i suoi pannelli fotovoltaici per alimentare in ogni tipologia di elettrodomestico della vostra abitazione. Le radiazioni solari sono convertite dai moduli fotovoltaici e immesse nel regolatore di carica; l'inverter consenti di alimentare tutti gli apparecchi all'interno della vostra abitazione da 230 V: questo sistema permette di ottenere una produzione di energia elettrica continua e costante per tutto il giorno.

PYPPY

CARATTERISTICHE

INSTALLAZIONE

SISTEMA FOTOVOLTAICO STAND ALONE

IN KIT FOTOVOLTAICO

SISTEMA TRASPORTABILE CON RUOTE

SU BALCONE, TERRAZZO, GIARDINO

PRODUZIONE DI CORRENTE COSTANTE

NESSUNA AUTORIZZAZIONE DI INSTALLAZIONE

POTENZIALITA':

  • ALIMENTAZIONE FINO A 230 v;
  • TENSIONE DI 220 VOLT.
NESSUN ALLACCIO ALLA RETE ELETTRICA

TIPOLOGIE :

  • 1.200 W/h;
  • 2.400 W/h.
ANCHE IN CITTA'

Pyppy: EFFICIENZA E PRODUZIONE ELETTRICA

Il meccanismo dell'impianto fotovoltaico Pyppy è lo stesso di un sistema solare tradizionale con in dotazione dei moduli fotovoltaici realizzati in silicio. L'irraggiamento solare è convertito in energia elettrica dalle celle fotovoltaiche del pannello di cui è costituito, generando un'energia fruibile per tutti gli apparecchi elettrici dell'abitazione. Tramite un regolatore di carica e un inverter, Pyppy immagazzina l'energia prodotta nelle due batterie di accumulo da 100 Ampere, permettendo di sfruttarla con il solo inserimento della spina elettrica di cui è dotato.

Il sistema fotovoltaico stand alone Pyppy è stato pensato e realizzato dalla cooperativa Ri-ambientando per soddisfare un fabbisogno standard di energia elettrica da fonte rinnovabile, permettendo di fruire di una tensione di 220 volt per gli apparecchi e elettrodomestici con sole 10-15 ore di esposizione alle radiazioni solari: Pyppy diventa, in questo modo, un prodotto totalmente ecosostenibile che si inserisce in una nuova categoria o tipologia di impianto fotovoltaico altamente utilizzabile non solo nelle abitazioni domestiche ma anche nelle strade della città. A tal proposito, si osservi anchel'immagine sottostante. 

In commercio Pyppy è disponibile nella versione da 1.200 W/h e 2.400 W/h per adattarsi ad ogni esigenza energetica: l'impianto, proprio perché facilmente trasportabile può essere spostato nelle varie parti della casa, qualora dovesse disturbare o essere esposto in maniera non sufficiente alle radiazioni solari, è la soluzione ideale per qualsiasi utente che non ha spazio a disposizione nella propria abitazione o la disponibilità economica per l'acquisto di un impianto fotovoltaico tradizionale.

Pyppy, il fotovoltaico da giardino e per le strade

(Pyppy, l'impianto fotovoltaico dotato di pannelli fotovoltaici di elevata efficienza energetica in grado di produrre energia elettrica in grado di soddisfare ogni tipologia di apparecchio domestico ma anche di produrre energia in contesti cittadini come nella foto sopra - da informatitalia.com)

Autore Maria Francesca Massa

Articolo letto 7.808 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli