Come monitorare on line la produzione elettrica dell'impianto fotovoltaico

Il modo più semplice per monitorare il proprio impianto fotovoltaico e controllarne l'efficienza della produzione è sicuramente quello di acquisire, per un periodo di tempo determinato, dei dati che possono essere presi dal contatore stesso, come quello dei sensori, in particolare quello dell'irraggiamento solare, o quello dell'inverter e calcolarne una stima media.

Acquisire i dati di consumo dal contatore

Acquisire il valore dell'inverter, tramite quelli che vengono chiamati allarmi, assume particolare importanza, in quanto attraverso tale dato si possono individuare immediatamente gli eventuali mal funzionamenti dell'impianto fotovoltaico, ma non potrà mai essere preciso come un sistema informatico che controlla la produzione elettrica del vostro impianto per voi.

E' una nuova tecnologia con la quale è possibile registrare il proprio impianto fotovoltaico su un sito web, monitorare la sua produzione elettrica e individuare immediatamente eventuali anomalie, permettendo di ridurre al minimo le possibilità di trascurare i malfunzionamenti che porterebbero alla diminuzione anche dei ricavi.
Attualmente ha trovato grande successo sul mercato informatico, un apparecchio di analisi che si base su una piattaforma web per il monitoraggio ed il telecontrollo della produzione elettrica, del rendimento termico, della tensione di rete e dei consumi energetici degli impianti solari fotovoltaici.

La piattaforma web per monitore on line la produzione elettrica del vostro impianto fotovoltaico

La piattaforma web è costituita da un'interfaccia grafica dedicata al monitoraggio, al processo di configurazione e al controllo degli impianti.  Una seconda interfaccia è dedicata alla misurazione e alla valorizzazione economica del flusso di energia generata. In alcuni dei portali presenti sul web per monitorare i sistemi solari, sono presenti anche delle sezioni avanzate in cui è possibile anche confrontare la produzione o l'efficienza del proprio impianto fotovoltaico con altri presenti e registrati in rete, compatibili con ogni sistema di ricezione notifiche.

L'utilizzo di questa tipologia di sistema di monitoraggio è particolarmente semplice e si può accedere con qualsiasi strumento telematico, partendo dal semplice pc con una connessione internet, al cellulare o tablet. Una volta effettuata la connessione al portale dedicato, nella piattaforma è possibile registrarsi in modo da ricevere le notifiche riguardanti le anomalie del vostro impianto fotovoltaico con la modalità che più si avvicina alle vostre esigenze:

  • direttamente nel portale web;
  • via mail, fornendo preventivamente la nostra e-mail;
  • via sms, fornendo preventivamente il numero del nostro cellulare;

La piattaforma web, come detto sopra, presenta facilità di accesso, in quanto è stata studiata e realizzata per numerose tipologie di utenza, non solo per utenti privati o aziendali, ma anche installatori, gestori e progettisti, che in questo modo potranno avvalersi di un metodo immediato di controllo che pensa lui stesso a avvisare in caso di anomalie, senza doversi preoccupare dei controlli ordinari.

Per chi desiderasse avere maggiori informazioni, visiti anche il sito sul come monitore la produzione elettrica del proprio impianto fotovoltaico.

A cosa serve e cosa possono fare gli utenti nella piattaforma web

Tutti gli utenti, attraverso la piattaforma, possono:

  • i dati del proprio impianto fotovoltaico;
  • controllare  e monitorare i dati di rendimento di produzione e di efficienza elettrica;
  • ricevere le notifiche su anomalie e malfunzionamenti;
  • ricevere o inviare comunicazioni tramite il portale dedicato al proprio gestore proprietario della piattaforma web.

Per quanto riguarda, invece, le utenze come gli installatori o gestori, questi possono:

  • inserire il monitoraggio di altri impianti fotovoltaici configurando tutte le loro componenti, come i moduli, l'inverter, le stringhe e il datalogger, inserendo, inoltre, i dati anagrafici richiesti;
  • configurare il sistema di controllo e di invio delle notifiche in rapporto ai propri argomenti di interesse sulla produzione o il funzionamento dell'impianto fotovoltaico in questione; 
  • ricevere o inviare avvisi o comunicazioni dai propri clienti o dal fornitore di energia.
Autore Maria Francesca Massa

Articolo letto 13.553 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli