Le pizze surgelate diventano green quando sono prodotte con il fotovoltaico

Pizza fotovoltaica? Non si è giunti ancora a tanto come il generare energia da una pizza ma a generare una pizza con energia pulita sì.

Da due anni infatti, la Roncadin, azienda friulana di Meduno in provincia di Pordenone e specializzata nella produzione di pizze surgelate, ha operato per distinguere la propria attività con particolare interesse e attenzione verso le tematiche ambientali. 

Vediamo di cosa si tratta.

La pizza surgelata green

Nel 2011 l'azienda Roncadin di Meduno ha lanciato la propria pizza surgelata di stampo green inaugurando la realizzazione presso il proprio stabilimento di produzione di un impianto fotovoltaico atto a fornire alla struttura 1.200.000 kilowattora annuali.

Oltre 5.400 pannelli solari al silicio monocristallino disposti su una superficie di copertura di oltre 6.800 metri quadrati, sono stati realizzati e posti in opera dalla Ekos, ulteriore azienda friulana di proprietà della famiglia Roncadin ma questa volta specializzata nel settore del fotovoltaico.

Un progetto atto a completare una scelta energetica pulita a fianco del restante fabbisogno energetico aziendale, garantito dallo sfruttamento della potenza idroelettrica, fattori che denotano l'attenzione nei confronti degli aspetti ambientali e di risparmio energetico: il processo di surgelamento richiede infatti temperature molto basse, raggiungibili mediante un elevato consumo di energia. (Fonte: foodweb.it)

Le pizze Roncadin prodotte con il fotovoltaico

(Le pizze surgelate Roncadin prodotte grazie al fotovoltaico)

I benefici ambientali ed energetici in numeri

La produzione della pizza surgelata diventa dunque di stampo ecologico ed i numeri parlano chiaro: si tratta di un risparmio all'ambiente pari a

  • 6.785 tonnellate di CO2 

corrispondenti a circa

  • 2.134 tonnellate di petrolio 

ed equivalenti al consumo elettrico annuale medio di

  •  4.185 nuclei familiari. 

(Fonte: foodweb.it)

Ecoimpianti per una produzione sostenibile

Con la sua pizza green, la Roncadin si dimostra dunque al passo con quelle aziende che adeguano la propria produzione agli attuali trend verdi e che si fanno carico del conseguimento degli obiettivi posti dai più famosi protocolli internazionali investendo nel settore delle rinnovabili e scegliendo di adeguare i propri standard produttivi ad una produzione intelligente dei propri prodotti alimentari.

Progetti innovativi, realizzati con l'apporto delle ultime tecnologie, costituiti da impiantistica a sfruttamento pulito atta a rendere la produzione autosufficiente dal punto di vista energetico e veleggiare verso risultati concreti di promozione del consumo responsabile, sostenibilità e riduzione nell'atmosfera delle emissioni inquinanti.

AutoreDott.ssa Elisabetta Berra

Articolo letto 2.050 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli