Romania: Merloni e SMA Italia realizzano i progetti fotovoltaici più importanti

L'Italia ha vissuto e continua a vivere una crescita notevole nel campo del fotovoltaico con delle cifre che nel corso di circa cinque anni (dal 2007 al 2011) sono quasi raddoppiate. Nel 2011 si sono registrati 12 GWP installati tanto da coprire il 3% della domanda elettrica in Italia. La crescita italiana nel fotovoltaico e rinnovabile non è visibile solo a livello nazionale, infatti il Paese è protagonista nella realizzazione di due importanti impianti nella nazione della Romania grazie alla collaborazione con SMA Solar Technology Italia e Merloni Progetti.

IL FOTOVOLTAICO IN ROMANIA

La nazione romena ha visto solo negli ultimi mesi una crescita nel campo del fotovoltaico grazie alla creazione e alla progettazione di nuove strutture rinnovabili, ma nonostante la lenta ascesa è considerato uno dei paesi più promettenti nel campo dell'energia alternativa dell'Est Europa. Tra i problemi del paese che si sono dovuti affrontare ci sono state soprattutto tematiche riguardanti gli aspetti legislativi, giuridici ed economici ancora non ben definiti nella nazione.

Carmine Biello, amministratore delegato di Merloni Progetti, ha confermato che la Romania è uno dei paesi più ambiti nel mercato del fotovoltaico, affermando: "I paesi dell'Est Europa, Romania in particolare, rappresentano oggi un'area di sicuro interesse nel campo delle fonti rinnovabili. Per questo è importante che le esperienze e le competenze acquisite nel nostro paese vengono riconosciute anche da investitori internazionali".

Ed è proprio questo che ha fatto l'Italia per quanto riguarda il fotovoltaico in territorio romeno. Oggi la potenza installata nel paese non supera gli 80 Mw e per la progettazione e realizzazione di impianti per l'energia rinnovabile in un paese con un grande potenziale di crescita nel campo del fotovoltaico è stato utilizzato un sistema di incentivazione dei certificati verdi. Ma vediamo più da vicino quali sono stati i risultati dei progetti fino ad ora.

Pannelli fotovoltaici in Romania

(In Romania il settore fotovoltaico è in crescita e il paese è considerato tra i più promettenti dell'Est Europa - foto da www.romania-insider.com)

PROGETTI E IMPIANTI IN ROMANIA

Nel paese europeo sono stati costruiti due parchi fotovoltaici nel sud della nazione a circa 200 km da Bucarest. Questi due parchi sono i più grandi del paese e si estendono su una superficie molto vasta di circa 110.000 mq. Questi due impianti raggiungono un quantitativo energetico di circa 17MW di potenza e sono nati proprio dalla collaborazione tra Merloni Progetti e SMA Italia. Quale sarà l'apporto energetico l'anno? La cifra stimata è di circa 22.000.000 di Kwh l'anno di energia pulita.

Valerio Natalizia, direttore generale e amministratore delegato di SMA Italia, ha affermato circa la partnership con Merloni e la realizzazione dei progetti fotovoltaici nel paese: "La strategia di internazionalizzazione del gruppo SMA e della filiale italiana è rivolta soprattutto verso i Paesi con più alto potenziale per il settore delle rinnovabili. E la Romania è sicuramente uno di questi. Per questo, la presenza capillare della nostra azienda nei mercati esteri più promettenti, diventa oggi ancora più strategica e ci permette di stringere partnership con EPC di fama internazionale, com'è appunto Merloni Progetti".

Sma Italia ha realizzato per i progetti in territorio romeno degli inverter per alimentare tutti e due gli impianti. Tecnicamente parlando SMA Italy ha utilizzato il top della tecnologia a livello globale utilizzato nel mondo per impianti fotovoltaici estesi e importanti: il modello Sunny Central CP XT, versione Outdoor.

I progetti sono stati realizzati in breve tempo e con uno standard molto elevato. Attilio Bragheri, direttore della divisione Power Plant Solutions di SMA Italia, ha dichiarato: "I progetti seguiti direttamente dalla filiale italiana sono stati realizzati in tempi rapidi e certi, come da standard SMA. La consegna completa degli inverter centralizzati per tutti i progetti è avvenuta in meno di un mese e questo ha già permesso la messa in servizio di alcuni impianti in poche settimane. Inoltre, il team italiano ha seguito il progetto in tutte le fasi, dalla progettazione tecnica all'installazione, affiancando i partner nella messa in funzione dell'impianto. Accanto alla filiale italiana di SMA, ha operato anche il team di assistenza tecnica romeno: poter garantire allo stesso tempo un'interfaccia professionale di alto livello in Italia e una presenza stabile e operativa locale è il fattore chiave permette a SMA di lavorare a livello internazionale e che rende più sicuro l'investimento dei nostri clienti".

La Romania è tra i paesi più promettenti per l'energia solare

(Mappa del potenziale di energia solare in Romania - foto da www.sunshinesolarenergy.com)



L'ITALIA IN ROMANIA CON IL FOTOVOLTAICO


Non è stato facile da parte degli enti italiani inserirsi in questo importante progetto internazionale che fa guardare al futuro rinnovabile della Romania. Grazie all'esperienza degli italiani nel settore è stato possibile superare i problemi legati alla crisi e ai mercati finanziari grazie all'utilizzo di un sistema che ha unito il leasing al prestito ponte (bridge loan) e questo ha portato alla concretizzazione dei progetti.

Valerio Natalizia, Direttore Generale e Amministratore Delegato di SMA Italia, ha infatti affermato: "I progetti fotovoltaici sul territorio romeno si inseriscono in una più ampia strategia di internazionalizzazione tanto del gruppo quanto della filiale italiana".
Se l'Italia è riuscita a rendersi protagonista in Romania in questo campo rinnovabile è grazie alla conoscenza e all'interesse nel settore di aziende come Merloni e SMA Italy e alla collaborazione che ne ha facilitato la realizzazione.

UN FUTURO CHE SI PROSPETTA INTERESSANTE

Natalizia ha continuato dicendo: "La Romania, ad esempio, è sicuramente uno dei mercati esteri più appetibili per le aziende che operano in questo settore: come SMA Italia abbiamo già installato sul territorio romeno oltre 21 MW di potenza. In questo particolare momento storico per il settore fotovoltaico, la garanzia di poter stringere partnership con un'azienda come SMA, affidabile e presente in maniera capillare nei mercati esteri più promettenti, diventa ancora più strategica".

Strategia e collaborazione (anche con l'Istituto di Credito Italiano), esperienza, conoscenza e interesse per il mondo del rinnovabile hanno portato la nostra nazione a rendersi protagonista in uno dei progetti che in Europa potrebbe segnare l'inizio di un futuro molto interessante, soprattutto in campo economico.

AutoreEleonora Iuele

Articolo letto 2.207 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli