In Germania il 60% di energia è rinnovabile

IL PAESE EUROPEO AVANZA NEL RINNOVABILE

Sebbene oggigiorno siano tanti ormai i paesi che puntano all'utilizzo di energie alternative, la Germania merita una lode ancora più accesa. Non è un caso che il paese europeo sia terzo, dopo USA e Cina, a livello globale nella produzione di energia eolica e solare. Infatti già nei mesi scorsi la Germania ha registrato un utilizzo maggiore di fonti rinnovabili rispetto a fonti fossili, secondo l'International Economic Platform for Renewable Energies (IWR) e la corsa alle energie alternative prosegue per il paese europeo che continua a registrare dati in ascesa, come quello che è stato individuato il 3 ottobre.

La capacità solare della Germania

(Il potenziale della Germania nella produzione di energia solare - foto da tritec-energy.com)

I DATI DEL 3 OTTOBRE

Secondo un nuovo studio, condotto dal consulente di energia Bernard Chabot, la produzione di energia solare ed eolica ha rappresentato ben il 60 % del consumo di energia elettrica della Germania e questo picco è stato registrato da poco, esattamente il 3 ottobre. Il culmine della produzione si è registrato intorno alle ore 12, infatti proprio a ridosso della fascia oraria di mezzogiorno l'energia eolica e l'energia solare hanno prodotto circa il 59,1% dell'energia di tutto il paese tedesco. Di questa percentuale il 35% ha utilizzato la fonte solare, il 24% quella prodotta dal vento.

CONDIZIONI FAVOREVOLI E NON SOLO

Sempre secondo la ricerca ad agevolare il raggiungimento di una percentuale così alta hanno contribuito senza dubbio le condizioni particolarmente soleggiate e ventose. Questo spiega che, sebbene l'utilizzo di fonti rinnovabili sia stato indubbiamente cospicuo, quel giorno, le rinnovabili erano eclissate dalla produzione totale di energia non rinnovabile prodotta in quel giorno. Complessivamente un terzo del fabbisogno energetico della nazione è stato completamente coperto dalle energie rinnovabili, circa il 36,4 % della produzione di energia elettrica è stato soddisfatto tramite l'energia solare e l'energia eolica.

L'UTILIZZO DEL RINNOVABILE AGEVOLA ANCHE L'ECONOMIA

Ovviamente uno degli aspetti maggiormente favorevoli circa l'utilizzo di energie alternative è sicuramente il risparmio. Non è un caso che l'European electricity price index (ELIX), l'indice dei prezzi dell'elettricità europei, nella giornata del 3 ottobre sia enormemente calato, più della metà. A tal proposito PV Tech ha affermato:

"Il contributo era abbastanza grande da ridurre l'indice europeo dei prezzi dell'elettricità ( ELIX ) durante il giorno, con potenza da 1400 a 600".

L'aumento di utilizzo di fonti alternative il 3 ottobre in Germania

(I dati registrati il 3 ottobre in Germania nell'utilizzo di energia eolica e solare - foto da pvtech.org)

UN FUTURO PROMETTENTE

Nonostante la Germania abbia registrato un calo per quanto riguarda le energie alternative negli ultimi due anni, non ci sono dubbi che la nazione tedesca continuerà l'ascesa nel mondo dell'utilizzo delle rinnovabili. Questo infatti può contribuire, come abbiamo visto, non solo ad un risparmio per la Germania ma è positivo per l'economia dell'intera Europa. Tra i dati che evidenziano la crescita della nazione tedesca c'è anche quello raggiunto ad agosto che ha visto la Germania produrre circa 6,5 volte più energia solare rispetto agli Stati Uniti, nonostante questi ultimi abbiano risorse di gran lunga maggiori rispetto al paese europeo.

AutoreEleonora Iuele

Articolo letto 14.230 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli