Conferire allo studio e alla scrivania un'impronta green con il mappamondo fotovoltaico

Il mappamondo è certamente un oggetto utilizzato nell'arredo di studi e scrivanie fin dai tempi più remoti. Solitamente adoperato a fini didattici quindi comune nelle scuole per lo scopo di esercitazioni in geografia, ha accompagnato molte persone durante l'infanzia, restando per tanto tempo come decorazione sul tavolo delle camerette degli stessi.

Molto utile e interessante, consente di avere una visione d'insieme relativa al globo terrestre grazie alla raffigurazione tridimensionale di ogni continente e oceano del pianeta.

Il mercato ne propone in commercio modelli differenti nei materiali e di svariata grandezza, ma quello di cui vogliamo parlarvi noi si distingue per la particolarità di stampo green alla base del suo funzionamento.

Vediamo di cosa si tratta.

Il mappamondo fotovoltaico

Si tratta di un mappamondo fotovoltaico, ovvero di un classico globo da studio che differisce dai modelli maggiormente comuni per la particolarità di installazione dell'oggetto tramite un piedistallo su di una base trapezoidale, i cui 4 lati sono stati dotati di altrettanti 4 moduli fotovoltaici integrati a forte captazione e finalizzati alla raccolta della radiazione luminosa circostante.

Esponendo il mappamondo su un tavolo e alla luce del sole propagatasi davanti a una finestra, l'intensità di questa favorirà l'improvvisa e lenta rotazione del globo oltre che l'illuminazione dello stesso per mezzo di una luce rossastra di fondo, favorendo così l'azione a energia solare dell'oggetto senza alcuna necessità di collegamento elettrico o spese di corrente aggiuntive.

Reaizzato in acciaio inox secondo due diverse tipologie di modello

  • classico con rappresentazione tridimensionale della mappa terrestre e colorazione reale
  • moderno con rappresentazione bidimensionale della mappa terrestre e colorazione in nero e argento

delle dimensioni di 40x40x42,6 centimetri e del peso di 0,35 kg, il mappamondo fotovoltaico funziona con 4 batterie ricaricabili e rappresenta un oggetto originale che può essere utilizzato

  • a scopo decorativo
  • come luce da tavolo
  • per divertire, insegnare e sorprendere i più piccoli con la sua rotazione improvvisa alla comparsa del sole

Quanto costa e dove trovarlo

Il mappamondo fotovoltaico è dunque disponibile in colori assortiti e può essere direttamente acquistato attraverso il sito www.miniinthebox.com al costo di 43,23 euro.

Mappamondi fotovoltaici

(Modelli assortiti di mappamondi fotovoltaici)

AutoreDott.ssa Elisabetta Berra

Articolo letto 1.567 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli