Fotovoltaico e eolico: architettura e progetti per monitorare via web e aumentare la produzione dei propri impianti

Nella sempre maggiore richiesta di soluzioni innovative per le proprie strutture abitative, edifici commerciali o per lo svago che sfruttano le energie rinnovabili e aiutino a ridurre l'impatto ambientale, il fotovoltaico e l'eolico hanno un ruolo principe nel settore.

L'eolico, secondo arrivato rispetto al fotovoltaico, si avvale di un sempre maggiore successo nell'ottica della produzione di energia pulita derivata dalla forza dal vento, innovando e creando soluzioni architettoniche significative e altamente integrate in spazi privati e di piccole dimensioni fino ad arrivare al mini-eolico, ideale per le abitazioni private.

Sfruttando le potenzialità di impianti di minieolico o anche chiamati di microeolico, con potenza nominale dai 20 ai 200 kW, l'installazione di questa tipologia di impianti da fonti rinnovabili è influenzata dalla conformazione geografica del territorio e dallo spazio architettonico nel quale devono essere completamente integrati e avere un impatto visivo nullo.

Esempi di impianti fotovoltaici di elevato design e architettura: Emirati Arabi e Chicago

Gli esempi virtuosi di installazione di particolari impianti fotovoltaici e eolici sono numerosi. Pensiamo per esempio al Bahrain World Trade Center negli Emirati Arabi, una costruzione costituita da due torri a forma di vela in grado di convogliare l'aria tra le due torri stesse, in cui sono collocate due grandi pale che convertono la forza del vento in energia elettrica, o ancora il 10MW Tower di Dubai, un vero elemento architettonico, elegante e completamente ecosostenibile.

L'architettura eolica è anche nel progetto del grattacielo eolico in Chicago, il Clean Technology Tower, progettato dagli architetti Adrian Smith e Gordon Grill: alla sommità dell'edificio sono collocate delle turbine eoliche che catturano il vento per la produzione di energia elettrica, creando anche una sorta di sistema di ventilazione degli ambienti interni.

La Bahrain World Trade Center negli Emirati Arabi

(La Bahrain World Trade Center negli Emirati Arabi: nell'immagine è ben visibile il sistema di turbine eoliche installato nello spazio tra le due torri)

Conoscere la produzione elettrica con il meteo e l'eolico: il progetto Energizair e come collegarsi al sito web

L'eolico e le fonti rinnovabili non solo sono utili e utilizzabili nell'ambito della produzione di energia elettrica, ma anche nel meteo e, infatti, greenreport.it ha accolto l'invito dell' EALP ospitando il banner del 'Meteo delle fonti rinnovabili', sul progetto europeo denominato Energizair.

Il 'Meteo delle fonti rinnovabili' fornisce ai navigatori del web un'informazione precisa, dettagliata e immediata sulla quantità di energia elettrica o termica si sarebbe potuto produrre, indicando il dimensionamento dell'impianto, la potenza nominale richiesta, e l'inclinazione specifica dei pannelli solari.

Sul sito web è presente:

  • icona blu con presa elettrica in cui vi è indicata la percentuale di copertura del fabbisogno energetico;
  • icona rossa con immagine della doccia in cui vi è indicata la percentuale del fabbisogno di acqua calda in un'abitazione dotata di pannelli solari.

L'obiettivo del progetto "Meteo delle fonti rinnovabili"

L'obiettivo del progetto "Meteo delle fonti rinnovabili" è di fornire ai cittadini un servizio di informazione della quantità di energia elettrica e termica che sarebbe possibile produrre nelle determinate condizioni climatiche, anche incentivando l'utente a installare un impianto eolico o fotovoltaico nella propria abitazione, in base agli elementi positivi forniti dal sito, con l'informazione corretta per ottimizzare anche i propri impianti già installati.

Inoltre, è risaputo che il fotovoltaico ha di gran lunga superato l'eolico, considerando che l'installazione di un impianto fotovoltaico nella propria abitazione consente una maggiore applicazione e possibilità, soprattutto per la disposizione degli spazi. In particolare in Italia, l'eolico e il fotovoltaico hanno portato avanti lo sviluppo sostenibile e la cultura della green economy attuando delle particolari strategie con l'obiettivo del raggiungimento della sostenibilità ambientale e della tutela dell'ambiente.

La tecnologia BlackMagic Made in Italy per ottimizzare il rendimento elettrico

L'azienda BMSolar si pone in Italia come un esempio nella realizzazione di impianti fotovoltaici più efficienti e maggiormente sicuri: la sua partecipazione allo SMAU, il Business di Milano con Toscana Promozione, ha permesso di presentare la tecnologia BlackMagic, dei sistemi ottimizzatori per le tipologie di impianti solari, realizzati in Italia e con componenti italiani.

La BMSolar, infatti, è da tempo inserita nella realtà europea del settore della ricerca di sempre nuove soluzioni per la risoluzione delle criticità del funzionamento degli impianti fotovoltaici: la tecnologia BlackMagic inserisce tra il pannello solare e l'inverter un sistema intelligente di controllo per:

  • ottimizzare il rendimento elettrico;
  • ridurre le perdite del sistema fotovoltaico;
  • aumentare l'efficienza;
  • controllare il sistema da furti, incendi atti vandalici;
  • dotazione di antifurto notturno che controlla il furto dei pannelli e dei cavi di rame collocati tra le cassette di stringa e l'inverter;
  • in caso di problemi di tensione di immissione in rete, evita i black-out e attiva l'allarme.

Installazione della tecnologia BlackMagic: impianti ex novo o preesistenti

La tecnologia BlackMagic può essere installata su ogni tipologia di impianto fotovoltaico nuovo o preesistente, su ogni modello di modulo solare o inverter: dotato di un contenitore, il sistema di controllo intelligente viene protetto nella sua struttura, grazie anche alle speciali resine di cui è costituito.

Il BlackMagic permette così di ottimizzare il rendimento dell'impianto fotovoltaico rendendo conveniente la sua realizzazione per la produzione di energia elettrica con tecnologie che sfruttano le rinnovabili con qualità e che mirano all'autoconsumo. Per avere maggiori informazioni e capire esattamente che cosa si intende per la tecnologia BlackMagic, visiona anche il video a cura dell'azienda produttrice BMSolar, in cui si spiega il funzionamento, il sistema, le dimensioni e i vantaggi della sua installazione:

Un esempio straordinario dell'avanzamento del fotovoltaico: il Solar Eclipse Pavilion

E' una costruzione in cui si nota ancor più il processo di consapevolezza dell'utilità e dell'importanza dello sfruttamento delle fonti rinnovabili: il Solar Eclipse Pavilion, del designer Michael Jantzen, realizzato interamente in acciaio, presenta una copertura a padiglione, con una sorta di tentacoli, inclinata per catturare le radiazioni, completamente ricoperta di pannelli solari.

Il padiglione si sviluppa in altezza sotto forma di cupola, accogliendo i visitatori  al di sotto dei pannelli solari: ben 650 metri quadrati di superficie che producono un'energia pulita che viene immessa nella rete locale. Una seconda parte del Solar Eclipse Pavilion è dedicata all'alimentazione di uno schermo a LED, visibile solo dall'interno del padiglione, su cui sono proiettati i movimenti del sole con colori, immagini gialle e arancioni, con cromature differenti in base alle variazioni dell'irraggiamento solare, che vengono registrate dai sensori collocati nel padiglione stesso.

Il Solar Eclipse Pavilion non viene mai spento e durante la notte trasmette le repliche dell'attività dell'irraggiamento solare registrata durante le ore del giorno.

Monitorare il proprio impianto fotovoltaico per aumentare la produzione elettrica: la piattaforma GateEnergy

Il monitoraggio del proprio impianto fotovoltaico può avvenire sia per il meteo, come abbiamo visto precedentemente, o anche nella maniera più semplice, con uno strumento atto ad indicare la produzione immediata di energia da fonti rinnovabili del proprio impianto fotovoltaico: il sistema GateEnergy, realizzato dalla Teragate Srl, permette di monitorare, configurare e telecontrollare tutte le tipologie di impianti fotovoltaici, oltre alle funzioni di misurazione e valutazione del flusso energetico generato.

GateEnergy è una piattaforma web che permette di tenere sotto controllo e gestire il livello di produzione e rendimento del proprio impianto fotovoltaico fornendo un'interfaccia grafica per ogni operazione che si desidera effettuare. L'accesso al portale GateEnergy è possibile da qualsiasi pc, smartphone o tablet con connessione internet, con la possibilità di ricevere notifiche via e-mail o sms in caso di anomalie nella produzione di energia o nei casi di malfunzionamento dell'impianto.

Cosa possono fare i clienti che utilizzano GateEnergy:

  • controllare i dati di rendimento e efficienza dell'impianto;
  • ricevere notifiche via mail o sms in caso di anomalie, guasti, mal funzionamento dell'impianto; ricevere o inviare comunicazioni al gestore GateEnergy.

Cosa possono fare gli installatori o i gestori che utilizzano GateEnergy:

  • aggiungere il monitoraggio di nuovi impianti configurando datalogger, inverter, stringhe e moduli;
  • configurare il sistema di controllo e notifiche sulla produzione o malfunzionamento dell'impianto;
  • essere notificati su anomalie e malfunzionamenti;
  • inviare o ricevere comunicazioni dai propri clienti o dal fornitore.

Il video-guida informativo sulla piattaforma web GateEnergy

Per avere ancora maggiori informazioni sulla piattaforma GateEnergy, visionate anche il video seguente, a cura dell'azienda omonima, in cui si mostra a chi è rivolta la piattaforma, i vantaggi di utilizzarla e il suo funzionamento, una sorta di video guida per accedere e fruire in maniera ottimale dei suoi contenuti:

Autore Maria Francesca Massa

Articolo letto 3.099 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli