Gli 8 vantaggi di scegliere il pannello fotovoltaico a concentrazione

Il pannello solare a concentrazione incarna la tecnologia del futuro: elevate prestazioni nel rendimento termico pongono questa tipologia come protagonista nella categoria dei pannelli solari di terza generazione. Si parla di loro come i pannelli del futuro, con costi appetibili e con capacità di assorbimento delle radiazioni solari anche con scarso irraggiamento e dati certi sulle installazioni del solare a concentrazione parlano di circa il 5% in rapporto alle installazione del fotovoltaico o del solare termico: un dato che fa sperare in un profondo aumento e in continuo progresso.

I vantaggi del pannello solare a concentrazione

I vantaggi nello scegliere un pannello solare a concentrazione sono numerosi:

  • elevate prestazioni di rendimento elettrico con conseguente sensibile aumento dei ricavi per ammortizzare in minor tempo il primo investimento dell'impianto solare;
  • la produzione di energia elettrica si concentra in più ore della giornata, considerando che le potenzialità del pannello solare a concentrazione si basano sull'accumulo delle radiazioni solari con lo sfruttamento dell'irraggiamento solare diretto;
  • è la soluzione ideale per le zone con elevate temperature, in cui i pannelli solari fotovoltaici tradizionali presentano una forte riduzione della produzione elettrica;
  • presenta dei sistemi di inseguimento solare che permettono di indirizzare le radiazioni solari in una superficie minore e aumentare il rendimento elettrico;
  • necessita di una bassa quantità di silicio per la sua realizzazione permettendo di avere una sensibile riduzione dell'impatto ambientale e ridurre i processi di smaltimento;
  • costi minori nella realizzazione di fabbriche costruttrici di moduli a concentrazione;
  • le celle solari presentano dimensioni inferiori rispetto a quelle tradizionali, con meno dispendio di materiale costruttivo: le celle multi-junction hanno un'efficienza superiore al 40% - è stato segnalato un record di efficienza pari al 43,5%;
  • il rendimento elettrico del pannello solare a concentrazione è molto alto nelle fasce orarie in cui la domanda di elettricità è alta e per questo viene pagata di più, con il conseguente vantaggio di maggiori ricavi.

La mappa degli impianti solari a concentrazione installati in Italia

Una curiosità per voi: ecco la mappa degli impianti solari a concentrazione installati e in fase di installazione curata da PV Insider, in cui si mette in evidenza come in Italia siano operativi due piccoli impianti pilota:

  • un impianto da 6 kW di Soitec/Concentrix ad Altomonte;
  • un impianto da 27 kW in Sicilia di Energy Innovations. 

(Esempio di installazione di impianto solare a concentrazione con inseguitore solare a Savini, in Abruzzo da - infobuildenergia.it)

Autore Maria Francesca Massa

Articolo letto 12.858 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli