Solar Cars: l'energia solare arriva anche nel settore automobilistico

L'innovazione sembra ormai procedere di pari passo con lo sviluppo e l'applicazione delle energie alternative nei settori più disparati. In tal senso, anche l'ambito automobilistico sta progredendo velocemente verso l'ideazione di prototipi di macchine solari.

A Johannesburg, in Sudafrica, gli studenti dell'università omonima hanno accolto la sfida di progettare e produrre auto a energia solare, sperimentandole in vere e proprie competizioni sportive. Alla base di questo programma vi è l'intenzione di formare professionisti "green", pronti a mettere a disposizione di aziende e società le proprie competenze.

Prototipo di auto solare che ha partecipato al Sasol Solar Challenge(Prototipo di auto solare che ha partecipato al Sasol Solar Challenge. Fonte Sasol Solar Challenge)

Secondo Kegan Smith, ex manager del progetto universitario, creare simili prototipi è un modo diretto per far comprendere ai ragazzi le potenzialità delle energie pulite, i diversi utilizzi che se ne possono fare, preparandoli così a un futuro destinato ad essere "pulito", ovvero indirizzato alle rinnovabili. In caso contrario, se l'uomo proseguisse sulla strada dei combustibili fossili, non ci sarebbero possibilità di sopravvivenza per l'intero pianeta. "Plasmare la mente degli studenti ora – sostiene Smith – vuol dire cambiare la mente delle persone in generale".

Uno dei prototipi pesa intorno ai 300 chilogrammi ed è in grado di superare i 100 chilometri orari usando una quantità di energia inferiore a quella che si consumerebbe con un bollitore elettrico.
Gli universitari responsabili del progetto sono già impegnati a realizzare una nuova vettura da testare, come avvenuto in precedenza, nel Sasol Solar Challenge, una competizione per auto elettriche, nel mese di agosto 2014.

Prototipo Solar Car(Prototipo di auto solare al Sasol Solar Challenge. Fonte Sasol Solar Challenge)

La sfida rappresenta la migliore occasione per sperimentare queste vetture del futuro, affrontando in presa diretta, sulla strada, le problematiche e le difficoltà ad esse legate. Poi, in un secondo momento, i giovani ingegneri potranno studiare le soluzioni più adeguate a risolvere i gap riscontrati nelle stesse. Il tutto nella speranza di ottenere delle perfette alternative alle auto a benzina.

Anche l'Italia si sta adeguando, sebbene in ritardo rispetto al resto del mondo, all'ideazione di auto solari, nell'ottica di preparare il settore automobilistico alla produzione in serie di macchine elettriche.

Emilia 3 è il prototipo costruito dal team di Onda Solare comprendente tecnici, studenti, professori, ricercatori dell'Università di Bologna e del Cnr. Pesa 180 kg, è lungo 4 metri e mezzo e alto 1 metro e mezzo. La sua realizzazione ha coinvolto, per la fornitura dei materiali necessari, artigiani e imprese, rappresentando un esempio sui generis.

Emilia 3 su strada(Emilia 3 provata su strada. Fonte Onda Solare)

L'efficienza di Emilia 3 è stata provata nella competizione australiana denominata "World Solar Challenge", una gara per macchine solari che si snoda in un percorso di ben 3000 km nell'arco di dieci giorni.  

Dipinta con i colori della bandiera italiana, Emilia 3 ha un design decisamente futuristico e grazie alle celle fotovoltaiche di cui è dotata, raccoglie le radiazioni solari e le converte in energia trasmessa alle ruote. Quest'ultima, quindi, alimenta la vettura e carica le batterie al litio presenti in essa e aventi una durata di 330 chilometri.
La macchina, inoltre, è adatta a spostarsi in mezzo al traffico essendo fornita di frecce, stop e fanali.

I pannelli fotovoltaici montati su Emilia 3(I pannelli solari montati sull'Emilia 3. Fonte Onda Solare)

Per chi volesse provare l'ebbrezza, anticipando i tempi, di possedere un'auto solare può acquistare Emilia 3 al costo di 350 mila euro.

I partner del progetto sono già parecchi e destinati a crescere, come l'importanza di tale sperimentazione, primo passo verso una mobilità a emissione zero e tutta a energia solare.

Anche se le richieste di auto simili non sono ancora elevate, le stime prevedono un aumento esponenziale della domanda, poiché lo sviluppo delle tecnologie si muove sempre più in questa direzione.

Fonti
Voice of America
Il Fatto Emilia Romagna

La copertina è stata tratta dal Sasol Solar Challenge.

AutoreDott.ssa Elisabetta Rossi

Articolo letto 973 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli