I moduli Conergy Complete 300: come progettare preventivamente l'installazione del tuo impianto fotovoltaico

I moduli fotovoltaici Complete 300, realizzati dall'azienda Conergy, si inseriscono nella categoria delle soluzioni integrate studiate e progettate per essere installate sui tetti residenziali, anche nella soluzione non integrata nelle abitazioni che non presentano una copertura con queste caratteristiche) dando avvio ad un sistema fotovoltaico di elevata efficienza energetica. I moduli fotovoltaici Conergy si distinguono sul mercato per la facilità di installazione, che può essere eseguita anche da una sola persona, riducendo sensibilmente gli interventi degli installatori di fotovoltaico.

Tramite un configuratore software, gli installatori dei moduli fotovoltaici Conergy progettano l'installazione preventivamente la salita sul tetto dell'abitazione: il sistema Roof Quickfix permette di fissare solo il primo e l'ultimo modulo di una fila, mentre il resto del sistema dei moduli fotovoltaici è assemblato senza viti o altri sistemi di fissaggio. Gli speciali connettori consentono il montaggio dell'intera struttura dei moduli Conergy senza il bisogno di particolari attrezzi di installazione. Allo stesso modo i componenti dei moduli Conergy, grazie a sistema antiscivolo, permettono di essere saldati con elevata resistenza, durevolezza e resistenza.

I moduli Conergy: caratteristiche del sistema di intelaiatura

Tutte le tipologie di moduli Conergy  sono Made in Germany e soddisfano pienamente le leggi sulla sicurezza contro gli incendi, in base al rispetto delle direttive della circolare 1324-2012 del Ministero dell'Interno, il dipartimento dei Vigili del Fuoco. Il test effettuato sui moduli Conergy dall'ente di certificazione CSI di Milano, la società appartenente al gruppo IMQ, l'Istituto Italiano del Marchio di Qualità, ha rilevato che tali moduli possono essere inseriti nella classe I di reazione al fuoco.

Una particolare novità dei moduli Conergy e del loro telaio è la realizzazione nella versione noir, con moduli di colorazione scura/nera, che consentono di avere maggiori risultati nell'assorbimento delle radiazioni solari e nella conseguente efficienza di produzione di energia elettrica. Il sistema di intelaiatura presenta una distanza di 1 cm tra i moduli, rendendone l'intera superficie compatta, semplice ma estremamente elegante per essere perfettamente integrata in ogni tipo di contesto abitativo e ambientale. Il particolare meccanismo di fissaggio consente al sistema di moduli Conergy di mantenere la ventilazione ottimale per la produzione elettrica che, nelle ore più calde, si riduce sensibilmente.

Con il sistema di intelaiatura che permette di ridurre le distanze tra i moduli, questo possono ottenere un 2-3% di output con il verificarsi delle più alte temperature in cui i sistemi tradizionali di moduli fotovoltaici non riescono a sostenere: anche nel caso in cui l'installazione dei moduli non ha una ottimale inclinazione per ricevere direttamente le radiazioni solari, l'efficienza nella produzione energetica raggiungerebbe comunque dei livelli molto elevati. Il sistema MPP tracking degli inverter garantiscono un elevato sistema di efficienza energetica, un basso rischio di incendio causato dal surriscaldamento; fermo restando che nell'installazione dei moduli Conergy è compresa la stipula di una polizza assicurativa per i primi tre anni e garanzia fino ai 10 anni.

I moduli Conergy: il video informativo

I moduli fotovoltaici della conergy presentano delle elevate potenzialità non solo nella struttura del montaggio, nella breve e pratica installazione ma anche nelle elevate prestazioni di produzione energetica, dovuta al particolare sistema di mantaggio. Per chi volesse maggori informazioni consulti la guida completa della tipologia innovativa dei moduli Coenergy e visioni il video qui di seguito in cui si evidenziano i caratteri fondamentali dei celebri moduli, il sistema di intelaiatura, il livello di produzione elettrica e l'installazione, presentati al Solar Expo 2013:

 

I moduli Conergy e il rispetto della normativa sulll'installazione degli impianti fotovoltaici

In data data 07/02/2012 è stata pubblicata la circolare del Ministero dell'Interno, in cui si presenta la nuova guida per l'installazione degli impianti fotovoltaici in sicurezza, mettendo in evidenza il tema dei necessari controlli di prevenzione degli incendi: la circolare riguarda tutte le tipologie di impianti fotovoltaici installati in qualsiasi abitazione residenziale, commerciale o industriale per le quali è presente un piano di sicurezza e prevenzione incendi.
 
I moduli fotovoltaici, essendio i componenti principali dell'impianto, devono necessariamente garantire delle elevate prestazioni nella resistenza al fuoco e alle alte temperature, non solo che si verificano durante un incendio ma anche durante la continua esposizione al sole durante la stessa produzione energetica. Il rischio è maggiore sopratutto nelle aree territoriali del Sud Italia in cui l'irraggiamento è maggiore; la stessa composizione dei moduli in silicio cristallino prevede l'esecuzione del test di reazione al fuoco in base alla normativa europea IEC 61730.

La certificazione IEC 61730 classifica la reazione al fuoco dei moduli con le lettere A, B, C, inserendole in categorie ad alto, medio o basso rischio; questa calssificazione è però differente da quella richiesta nel DM 03/09/01 e dai Vigili del Fuoco nell'ottica del perseguimento della prevenzione agli incendi. Proprio la Conergy, è stata la prima azienda a testare i sui moduli fotovoltaici che hanno ottenuto degli elevati risultati di resistenza al fuoco, classificandosi nella più alta classe di reazione al fuoco.

I moduli Conergy: il sistema per pianificare l'installazione

L'installazione dei moduli Conergy permette di avere un sistema fotovoltaico di elevata efficienza energetica e di alte prestazioni di resistenza, durevolezza e reazione al fuoco, come detto precedentemente e come confermato dai video. Inoltre, i moduli della Conergy prevedono un particolare sistema che permette di progettare preventivamente l'installazione dell'intera struttura dell'impianto sia che si tratti di una soluzione integrata, sia una soluzione di fotovoltaico non integrato, grazie al sistema Conergizer.

 Il sistema Conergizer, particolarmente utile a tutti gli installatori di impianti fotovoltaici, è uno speciale strumento online  che consente di pianificare l'installazione dell'impianto fotovoltaico, valutando fattori, caratteristiche, esposizione del sistema fotovoltaico alle radiazioni solari, la produzione elettrica, le eventuali ombre. Per fruire di questa pratico strumento è necessario solo effettuare una registrazione al sito della Conergy e iniziare la pianificazione tramite un'interfaccia grafica in 3D. Per meglio comprendere, visiona anche il video seguente che dimostra l'efficacia dello strumento nel miglioramento del posizionamento dell'impianto e della sua produzione energetica:

Autore Maria Francesca Massa

Articolo letto 1.821 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli