I forni ultraleggeri ad energia solare

Il mondo del fotovoltaico abbraccia anche la cucina, ed ecco che anche i forni possono essere alimentati dall'energia del sole. L'estate è ormai giunta, la voglia di cucinare all'aperto, sul balcone di casa o in giardino, può essere soddisfatta a pieno e se poi questi forni sono ultraleggeri, l'ispirazione è forse maggiore. Andiamo quindi a vedere quali sono le proposte del mercato in questo settore.

FORNI SOLARI IDCOOK

Il forno SunCook+, prodotto da IDCOOK, è un marchio del gruppo francese SUNITED. Funziona con l'energia del sole, grazie ai raggi che si concentrano all'interno del forno, mentre il calore sale man mano e riesce a cuocere il cibo.

  • Ha bisogno di un preriscaldamento di all'incirca 20-30 minuti;
  • Arriva a superare i 200 gradi centigradi;
  • Riesce a cucinare per cinque persone;
  • Propone una varietà di cotture che si dividono in: vapore,  fuoco lento e forno;
  • Riesce a cattura i raggi grazie ad un mirino integrato;
  • Pesa 13 chilogrammi;
  • Il suo costo è di 349,95 euro.

suncook(SunCook+)

Il forno EasyCook è invece la versione più economica dei forni IDCOOK, proprio perché in realtà si parla di "un cofanetto ideale per scoprire la cottura solare". Vediamo allora di cosa si tratta nello specifico.

  • Il forno è ultraleggero, pesa solamente 300 grammi;
  • E' composto da un riflettore, un termometro, una busta per la cottura, un sottopiatto e anche un libro di ricette;
  • Si monta in un solo minuto, in quanto è pieghevole;
  • Arriva a raggiungere i 120 gradi centigradi;
  • Può cucinare per due persone;
  • Le dimensioni una volta montato sono di 91 x 55 x 35 cm;
  • Il costo è di 49,95 euro.

idcook(EasyCook)

FORNELLO SOLARE SUN AND ICE

SUNANDICE  è un'azienda tedesca, che produce cucine solari e il suo nome, che pare essere contraddittorio, nasce invece dalla "possibilità di utilizzare le vaste risorse dell'energia solare sia per scopi di riscaldamento che di raffreddamento."

Il fornello solare Premium14, ha le seguenti caratteristiche:

  • Il forno è costituito da uno specchio parabolico di 1,4 metri di diametro;
  • Riesce a raggiungere i 350 gradi centigradi, per cui è ideale anche per la frittura ed il barbecue, oltre che per il forno;
  • Il telaio ha una struttura zincata, mentre lo specchio parabolico è composto da alluminio;
  • Quando il cielo è terso la potenza che riesce a raggiungere è di 700 watt. Questo consente di bollire una pentola di acqua di tre litri in 25 minuti;
  • Può cucinare  per dieci persone;
  • Il peso totale è di 14,5 chilogrammi;
  • Le sue dimensioni sono di 117 x 55 x 10 cm;
  • Il costo è di 395,00 euro.

Per quanto riguarda invece la versione Premium11 questo è composto da:

  • Uno specchio parabolico di 1, 1 metro di diametro;
  • Riesce a raggiungere i 450 watt con cielo terso,
  • Riesce  a bollire una pentola di acqua di tre litri in 40 minuti;
  • Il peso totale è di 8 chilogrammi;
  • Le sue dimensioni sono di 117 x 58 x 12 cm;
  • Il costo è di 325,00 euro.

sunandice

(SunAndIce:Premium14)

premium11

(SunAndIce:Premium11)

Ovviamente queste proposte oltre a permette di cucinare all'aria aperta e in alcuni casi di fare un barbecue in aree picnic con molta facilità, visto il peso di 300 grammi di alcuni forni, riescono a rispettare l'ambiente. Non immettono sostanze nocive, né anidride carbonica e permettono nelle giornate di sole di cucinare i cibi senza dover stare continuamente a controllare la loro cottura. In quanto questa è graduale, grazie al riscaldamento del forno che avviene man mano che i raggi solari colpiscono le parabole o i punti precisi dove questi catturano l'energia. Una spesa non molto dispendiosa per appoggiare una scelta ecosostenibile.

AutoreDott.ssa Gloria Maria Rossi

Articolo letto 1.237 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli