Habitat Lab: l'edificio-laboratorio più sostenibile d'Italia

A un anno dall'inaugurazione, è arrivato un riconoscimento di prestigio per l'Habitat Lab, il nuovo centro polifunzionale energeticamente autonomo che, a Corsico, in provincia di Milano, ospita, nell'area industriale della Saint-Gobain Abrasivi S.p.A., oltre a uno showroom dell'azienda, spazi di formazione green per progettisti, imprese e applicatori, interessati a studiare i nuovi modelli costruttivi del futuro e a sviluppare nuovi materiali e soluzioni costruttive performanti.

Si tratta della certificazione Platinum del protocollo Leed (Leadership in Energy and Environmental Design) 2009 Italia Nc., la più alta tra i diversi livelli di certificazione di efficienza energetica e impronta ecologica sviluppati dal U.S. Green Building Council (USGBC). L'edificio-laboratorio ha ottenuto un punteggio di 90 su 110, secondo solo all'edificio svedese di Helsingborg.

La certificazione Leed Platinum è la più alta in materia di efficienza e impronta energetica

                                                                        (Leed Platinum Award)

Cerchiamo, dunque, di capire le ragioni di questo importante riconoscimento per una struttura di ben 1200 m2, realizzata in due anni e con un investimento complessivo di più 4 di milioni di euro, serviti a ristrutturare un'area preesistente alla fabbrica e un'ala (di 700 m2) di una vecchia palazzina anni '50, a cui si aggiunge una nuova costruzione di 500 m2.

In sostanza, Habitat Lab risponde egregiamente ai sei ambiti d'intervento premiati dal protocollo Leed.

  1. Energia e atmosfera. Habitat Lab è in classe energetica A+ (inferiore a 3 KwH) grazie all'involucro trasparente e opaco e alle trasmittanze elettriche, a cui si aggiunge un impianto fotovoltaico integrato che produce circa 22 MWh/a. Il risultato è un consumo quasi pari a zero, con un risparmio del 51 % dei consumi di condizionamento e illuminazione.
  2. Sostenibilità del sito. Nei primi dodici mesi di vita, Habitat Lab ha ottenuto risparmi energetici per 152 MWh (rispetto a una struttura di pari metratura in classe C) e ha tagliato le emissioni di CO2 di oltre 62 tonnellate, anche grazie all'impianto fotovoltaico, rinnovabile, pulito e a costo zero. Inoltre, già in fase di progettazione, si è tenuto conto del riuso di materiali edili riciclabili, e si è elaborato un piano di recupero in caso di demolizione, garantendo il riciclaggio dei vari elementi.
  3. Gestione delle acque. Habitat Lab ha due reti idriche separate: una fornisce acqua potabile ai rubinetti dei bagni, al bar e alle docce; l'altra, acqua non potabile agli sciacquoni e ai rubinetti dove si lavano gli attrezzi. Quest'aria di lavaggio è, tra l'altro, dotata di una vasca di sedimentazione che raccoglie i materiali pesanti e permette di smaltirli in maniera ecologica.
  4. Materiali e risorseTutti i materiali edili sono riciclabili al 100 %; l'utilizzo del gesso, ad esempio, è altamente sostenibile perché non rilascia anidride carbonica ma vapore acqueo.
  5. Qualità ambientale interna. Habitat Lab è multi-comfort tanto sul piano dell'acustica (grazie a particolari soluzioni per l'isolamento) quanto su quello dell'illuminazione. L'edificio è, infatti, sapientemente orientato in maniera da sfruttare al meglio la luce naturale, mentre gli innovativi "vetri elettrocromici" cambiano colore con il variare dell'intensità luminosa e dell'irraggiamento solare. Anche la qualità dell'aria è migliore, grazie alle soluzioni studiate per ridurre o neutralizzare la formaldeide e l'inquinamento domestico, causa della cosiddetta "sindrome da edificio malato", all'origine di irritazioni alle vie aeree e agli occhi, allergie, nausea, vertigini ed eruzioni cutanee.
  6. Innovazione nella progettazione. Tutto questo è stato reso possibile dall'utilizzo di materiali e sistemi di progettazione di ultima generazione (dagli involucri esterni ai controsoffitti, dai divisori interni alle finiture) tutte volte ad aumentare il risparmio energetico, abbattere le emissioni e migliorare il comfort abitativo.

Per altre informazioni e curiosità, su questo sito altamente sostenibile, il primo in Italia ad aver ottenuto la certificazione Platinum:

http://www.habitatsaint-gobain.it/habitatlab/il-centro

AutoreDott.ssa Morena Deriu


Visualizza l'elenco dei principali articoli