Fomm Concept One: l'auto elettrica che galleggia

Nella storia dell'uomo e della Terra, la comparsa dei primi anfibi e, quindi, del momento in cui la vita ha cominciato a uscire dall'acqua e a popolare l'intero pianeta, ha rappresentato un passo fondamentale per l'evoluzione della vita sulla Terra. Chissà che la comparsa di Fomm Concept One non sia destinata a riservarci altrettanto sorprendenti sorprese... Perché? Perché Fomm Concept One è la prima auto elettrica anfibia, nata dalle menti di un team di ingegneri giapponesi della Fomm (First One Mile Mobility), in grado di spostarsi tra acqua e terra nel pieno rispetto dell'ambiente.

La comparsa dei primi anfibi è stato un momento fondamentale per l'evoluzione della vita sulla Terra

(La comparsa dei primi anfibi è stato un momento fondamentale per l'evoluzione della vita sulla Terra)

A rigor di cronaca, va detto che Fomm Concept One non è certo il primo veicolo anfibio. Esiste, infatti, tutta una serie di mezzi di trasporto in grado di destreggiarsi con altrettanta facilità tra terra e acqua: bicicletteATV (acronimo per All Terrain Vehicles, nome dato a una serie di mezzi di trasporto, agili e compatti, pensati per muoversi in zone particolarmente impervie)autobuscamionveicoli militari, aeroscafi e, ovviamente, automobili. I primi risalgono addirittura agli anni tra la fine del Settecento e l'inizio dell'Ottocento; l'Orukter Amphibolos è il primo veicolo anfibio a vapore, costruito negli Stati Uniti da Oliver Evans nel lontano 1805. Tuttavia, bisognerà aspettare agli anni '20 del XIX secolo perché la realizzazione di veicoli anfibi cominci a prendere piede e per gli usi più disparati.

Dov'è, quindi, la particolarità di Fomm Concept One? Nel fatto di essere un'auto elettrica e, dunque, per sua stessa definizione ecosostenibile. È dotata, infatti, di un set mobile di sei batterie agli ioni di litio, che, in modalità urbana, le permettono un'autonomia di ben 100 Km. 

Orukter Amphibolos è stato il primo veicolo anfibio a vapore realizzato negli Stati Uniti

(Orukter Amphibolos è stato il primo veicolo anfibio a vapore realizzato negli Stati Uniti)

Ciò che rende Fomm Concept One un'auto elettrica con una marcia in più rispetto alle sue colleghe è, infatti, la presenza di un generatore a getto, che le permette di spostarsi senza difficoltà anche in acqua, anche in condizioni climatiche particolarmente avverse (incluse catastrofi, tempeste, tsunami e tornado). Non a caso, la prima volta che il presidente di Fomm, Hideo Tsurumaki, pensò alla necessità di un'auto di questo tipo, fu (secondo le sue dichiarazioni) in occasione del terribile tsunami che colpì il Giappone nel 2011, di fronte alla devastazione della Prefettura di Shizuoka, la zona in cui appunto vive.

Il generatore della Fiomm Concept one si attiva, infatti, in maniera automatica nel momento in cui l'automobile si ritrova circondata dall'acqua, permettendole così di galleggiare. In questo caso, si passa, inoltre, a una versione semplificata dei comandi, in cui un'unica barra gestisce sia l'accelerazione sia la frenata e le ruote sono manovrate come delle specie di timoni, anche grazie al design pensato appositamente per renderle una specie di "sterzo subacqueo"; un altro "piccolo" accorgimento, insomma, che testimonia di come il veicolo sia stato pensato per rispondere al meglio in situazioni di particolare criticità.

Altro punto di forza è la compattezza: si tratta, infatti, del più piccolo veicolo al mondo pensato per ospitare sino a quattro passeggeri. I suoi 2,5 metri di lunghezza sono, infatti, pensati per ospitare al meglio il motore nello spazio tra le ruote anteriori, oltre ovviamente al nuovo sistema a getto, che ne permette l'utilizzabilità in acqua. Infine, le porte scorrevoli sono pensate per garantire il massimo del comfort e dell'accessibilità.

Fomm Concept One è il più compatto veicolo al mondo, pensato per ospitare sino a quattro persone) 

(Fomm Concept One è il più compatto veicolo al mondo, pensato per ospitare sino a quattro persone)

Attenzione, però: come indica una nota della stessa Fomm, Fomm Concept One non è un veicolo anfibio in tutto e per tutto. La funzione anfibia del veicolo, infatti, è pensata per situazioni di emergenza, come quelle che possono presentarsi nel sud-est asiatico. Inoltre, la sua capacità di movimento nell'acqua è limitata rispetto a quella di un tradizionale veicolo anfibio, pensato per muoversi senza difficoltà tra terra e acqua. Tant'è vero che il suo utilizzo in acqua presenta una controindicazione non da poco; una volta utilizzata in modalità anfibia, infatti, Fomm Concept One ha bisogno di una specie di resettaggio per poter funzionare di nuovo anche in modalità acquatica.

A quando sul mercato? Per ora, la Fiomm Concept One è stata presentata tra marzo e aprile alla trentacinquesima edizione del Bangkok International Motor Show. La prima uscita sul mercato è prevista per il 2015 e sarà riservata alla Thailandia, dove sarà messa in vendita a circa 7,200 euro. A quel punto, se il mercato dovesse rispondere bene, la Fiomm allargherà l'area di vendita al suo Paese natale, il Giappone, per poi allargarsi all'intero Sud-est asiatico. 

La Fiomm Concept One è stata da poco presentata alla trentacinquesima edizione del Bangkok International Motor Show

(La Fiomm Concept One è stata da poco presentata alla trentacinquesima edizione del Bangkok International Motor Show)

AutoreDott.ssa Morena Deriu


Visualizza l'elenco dei principali articoli