Filippine: arriva il primo impianto fotovoltaico

Forse, tra gli Stati insulari del Sud-est asiatico, le Filippine sono tra i più conosciuti dagli italiani. Questo arcipelago, composto da ben 7,107 isole e che vanta una popolazione stimata di ben 97 milioni di abitanti, si piazza al dodicesimo posto nella classifica dei Paesi più popolati sulla faccia della Terra (ma vanta anche un invidiabile quarantaduesimo posto tra le economie più fiorenti). Ebbene, sino a pochi giorni fa, questo paradiso fiscale e naturale poteva sostanzialmente contare, per il proprio approvvigionamento energetico, solo su combustibili fossili. Solo qualche giorno fa, infatti, è stato inaugurato il primo impianto fotovoltaico su scala commerciale del Paese.

Sino a qualche giorno fa, il paradiso fiscale e naturale delle Filippine non poteva ancora vantare un impianto fotovoltaico su scala commerciale

(Sino a qualche giorno fa, il paradiso fiscale e naturale delle Filippine non poteva ancora vantare un impianto fotovoltaico su scala commerciale)

L'impianto è stato, dunque, inaugurato negli scorsi giorni, alla presenza di Benigno Simeon "Noynoy" Cojuangco Aquino III, il quindicesimo Presidente delle Filippine, attualmente in carica. La più alta carica politica del Paese si è augurata che la messa in funzione dell'impianto rappresenti solo il primo passo di una lunga serie di investimenti nell'ambito della produzione di energia da fonti rinnovabili. Secondo il Presidente, infatti, queste rappresenterebbero un passaggio fondamentale per garantire al Paese la sicurezza energetica necessaria ad affrontare imprevedibili catastrofi naturali come quella provocata dal ciclone Haiyan, che, lo scorso autunno, ha provocato più di 10,000 vittime. Non a caso, Benigno Aquino III ha inquadrato il progetto all'interno della lotta agli effetti negativi dei cambiamenti climatici, sottolineandone la sostenibilità ambientale, anche grazie al contributo alla locale emissione di CO2 nell'atmosfera.

All'inaugurazione, erano ovviamente presenti anche i rappresentanti della San Carlos Solar Energy (SaCaSol), che si è occupata della realizzazione e dell'installazione dell'impianto nell'omonima città di San Carlos, la terza città della provincia di Pangasinan (nella parte occidentale dell'isola di Luzon, centro politico ed economico dell'intero arcipelago).

Il primo impianto fotovoltaico commerciale delle Filippine si trova a San Carlos, nell'isola di Luzon

(Il primo impianto fotovoltaico commerciale delle Filippine si trova a San Carlos, nell'isola di Luzon)

Quando funzionerà a pieno regime, l'impianto avrà una potenza totale di tutto rispetto: ben 22 MW, di cui 13 già operanti ora, nella prima fase di avvio. Il passaggio alla seconda e al pieno regime di produzione è comunque previsto per i prossimi mesi, quando sarà finalmente in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di 13,000 abitazioni della zona.

E, ora, l'obiettivo per il mondo delle rinnovabili filippino è decisamente ambizioso: il traguardo di 15 GW di potenza installata, proveniente esclusivamente da fonti rinnovabili entro il 2030. Insomma, l'impianto di San Carlos ha tutta l'aria di aver solo aperto la strada.

AutoreDott.ssa Morena Deriu

Articolo letto 746 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli