Efficienza energetica ed energie rinnovabili nel 'CONCERTO' europeo

Com'è noto, la Comunità Europea già da diversi anni si è posta come fondamentale obiettivo la riduzione del 20% delle emissioni di gas serra e un risparmio del 20% dell'energia primaria entro il 2020 (rispetto ai livelli del 1990), proponendo contestualmente alcune strategie volte al raggiungimento di questo risultato. Una di queste strategie messe in atto per sperimentare soluzioni che consentano di raggiungere gli obiettivi 20-20-20 è rappresentata da CONCERTO, importante iniziativa cominciata già nel 2005 e arrivata oggi a coinvolgere 58 città e comunità locali appartenenti a 23 paesi europei, per un totale di 22 progetti attualmente in corso, co-finanziati dalla Commissione Europea sotto la supervisione del Dipartimento dell'Energia e dei Trasporti.  

I progetti sviluppati nelle diverse città e comunità locali interessate sono di varia tipologia, a seconda delle specificità climatiche, sociali e culturali del luogo, ma sono accomunati da un unico obiettivo: dimostrare l'importanza dell'adozione di politiche integrate per la creazione di comunità sostenibili che dall'efficienza energetica traggano benefici ambientali, sociali ed economici. Fine ultimo dell'iniziativa è dunque il miglioramento della qualità della vita delle comunità interessate dai 22 progetti, ciascuna delle quali si pone come un modello per tutte le comunità europee e mondiali. 

Tra i progetti coinvolti nell'iniziativa Concerto c'è Eco-Life, progetto per la creazione di comunità "Carbon Zero" di cui abbiamo parlato in un apposito articolo.

L'approccio integrato

Come accennato, lo strumento principale per il raggiungimento degli obiettivi è l'adozione di un approccio integrato alle politiche energetiche, e in particolare alle politiche energetiche relative al settore edilizio, responsabile del 40% dei consumi energetici europei e del 33% delle emissioni di gas serra. Il solo utilizzo delle fonti rinnovabili, per quanto fondamentale, non è sufficiente per raggiungere l'importante obiettivo di riduzione dell'utilizzo delle fonti fossili per la produzione energetica e il conseguente abbattimento dei gas serra responsabili dell'innalzamento delle temperature globali. Per questo motivo l'iniziativa Concerto sostiene la promozione di una gestione energetica integrata, che sviluppi iniziative per l'incremento delle fonti rinnovabili, la diminuzione dell'utilizzo delle fonti fossili, lo sviluppo di reti intelligenti, di sistemi di cogenerazione (e poli-generazione) sistemi per il risparmio energetico, l'utilizzo di sistemi di teleriscaldamento/raffrescamento e la riqualificazione energetica degli edifici esistenti, sia residenziali che non residenziali, pubblici e privati. Per fare un solo esempio, le città e le comunità che sono coinvolte in questa sperimentazione hanno dimostrato che dalla riqualificazione energetica degli edifici già esistenti è possibile ottenere un taglio delle emissioni di quegli edifici fino al 50%. 

Al tempo stesso, adottare un approccio integrato significa anche mettere in condivisione con le altre comunità interessate dall'iniziativa, e con tutte le comunità europee e mondiali, il patrimonio di conoscenze ed esperienze accumulato con la partecipazione ai progetti pilota, affinché ogni comunità possa apprendere dalle esperienze delle altre comunità, per uno sviluppo sostenibile che sia realmente globale. In definitiva, l'adozione di un approccio integrato alle politiche energetiche intende dimostrare che gestire una rete di strategie per l'efficienza energetica in modo intelligente e partecipato è molto più conveniente dell'adozione di singole strategie individuali, sia sul piano ambientale che su quello economico e sociale. 

Un database per condividere esperienze e conoscenze

Per facilitare lo scambio di informazioni tra le varie comunità coinvolte e per far conoscere a tutti i cittadini quali strategie vengono adottate caso per caso, è stato creato anche un database contenente tutte le misure prese da ciascuna comunità locale per il raggiungimento degli obiettivi di efficienza energetica. Il database, consultabile dal sito internet dell'iniziativa Concerto, è in continuo aggiornamento, e grazie ad esso è possibile seguire l'evoluzione dei 22 progetti. 

Per farsi un'idea del tipo di progetti sviluppati nelle varie aree europee si consiglia la visione di questo filmato 

AutoreDott.ssa Serena Casu

Articolo letto 337 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli