E' meglio un pannello solare termico o un pannello fotovoltaico? 10 vantaggi, differenze e svantaggi

Scegliere un pannello fotovoltaico o un pannello solare termico?

Quali sono le differenze, i vantaggi e gli svantaggi di queste due tipologie di sistemi solari così differenti per funzionamento e applicazione nella nostra vita quotidiana? Scopriamolo insieme attraverso un faccia a faccia di caratteristiche, differenze, pregi e difetti.

  • Il pannello fotovoltaico è realizzato in silicio mentre il pannello solare termico sfrutta un raccoglitore per riscaldare sostanze fluide, solitamente l'acqua;
  • il pannello fotovoltaico produce energia elettrica; il pannello solare termico genera acqua calda per alimentare il sistema idrico sanitario;
  • i pannelli solari termici hanno un'efficienza pari all'80% mentre i pannelli fotovoltaici assorbono le radiazioni solari tra il 7 ed il 17%, in base alla tipologia di pannello scelto, ibrido, amorfo, mono o policristallino, in film sottile o in silicio microamorfo;
  • in base al V conto energia, i pannelli solari termici hanno incentivazioni maggiori rispetto al fotovoltaico;
  • i pannelli solari termici variano da un costo di 1.500 ai 3.500 euro, mentre i pannelli fotovoltaici dai 6.000 ai 13.000 euro;
  • i pannelli solari termici hanno una durata di circa 20 anni, mentre i pannelli fotovoltaici possono arrivare anche ai 30 anni;
  • l'installazione dei pannelli solari termici è molto più semplice di quella dei pannelli solari fotovoltaici. Per riscaldare l'acqua calda sanitaria e alimentare il servizio idrico di tutta la casa è bastevole anche un solo pannello solare termico, mentre per avere le stesse prestazioni in elettricità, con il fotovoltaico è necessario installare almeno 9-10 mq di pannelli fotovoltaici;
  • un pannello solare termico può essere installato in qualsiasi punto di un edificio, fermo restando l'esposizione a sud che permette di assorbire maggiormente le radiazioni solari ed è ideale anche per chi non ha uno spazio molto grande per collocare il sistema solare, differentemente dai pannelli fotovoltaici che necessitano di una superficie di gran lunga maggiore (vedi quanto detto sopra);

(Confronto di superficie di installazione tra pannelli fotovoltaici sopra e pannelli solari termici sotto)

  • un pannello solare termico può essere integrato al riscaldamento (caldaia o impianto di riscaldamento a pavimento) della propria casa permettendo di avere altri vantaggi nello sfruttamento dell'irraggiamento solare, mentre i pannelli fotovoltaici possono fruire delle radiazioni solari solo per la generazione dell'energia. Fermo restando che in un'abitazione, la corrente elettrica è necessaria anche per l'alimentazione dello scaldabagno e delle pompe di calore o stufe: energia gratuita e che non deve essere pagata;
  • i pannelli fotovoltaici possono essere integrati nell'edificio o nel tetto della vostra abitazione. In commercio esistono delle tipologie di sistemi fotovoltaici che sostituiscono gli elementi architettonici stessi dell'edificio, come le tegole fotovoltaiche, integrandosi completamente e garantendo un impatto visivo nullo. Questa caratteristica è di particolare importanza nei centri storici o negli edifici soggetti a vincoli storico-paesaggistici, in cui installare un impianto fotovoltaico non è permesso. I pannelli solari termici, per contro, non offrono delle soluzioni integrate all'ambiente circostante.
Autore Maria Francesca Massa

Articolo letto 48.578 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli