Costi e tempi di attesa per l'installazione di un impianto fotovoltaico e l'allaccio alla rete elettrica

Scegliere di installare un impianto fotovoltaico per la propria abitazione presenta un iter burocratico che non riguarda solo la richiesta delle autorizzazioni per la sua collocazione sul tetto, ma anche una serie di pratiche amministrative per far sì che il suo funzionamento sia ottimale e completo, come gli interventi di installazione e di allaccio alla rete elettrica di distribuzione nazionale, che oltre ad avere una tempistica determinata presentano anche dei costi.

Vediamo insieme le modalità di presentazione dei documenti per l'allaccio in rete e quali richieste presentare, i costi dell'intervento di allaccio in rete e l'installazione dell'impianto fotovoltaico, tramite tabelle informative e di confronto.

Tabella costi di installazione di un impianto fotovoltaico

Osserviamo la seguente tabella sui costi di installazione di un impianto fotovoltaico con potenza nominale di 3 kWp pari a 2.000 euro, mettendo in evidenza il costo di disbrigo delle pratiche burocratiche pari a 350 euro al kWp su impianti di piccola taglia.

Tipologia di interventi

Costi di installazione

Progettazione e installazione dell'impianto fotovoltaico
2.000 EURO
Disbrigo pratiche burocratiche
350 EURO al kWp

Requisiti necessari per l'intervento di allaccio alla rete: potenza richiesta dall'utente

L'intervento di allaccio alla rete elettrica di distribuzione nazionale prevede un'immissione e prelievo di elettricità con un solo punto di connessione alla rete.

La connessione di un impianto fotovoltaico alla rete elettrica di distribuzione nazionale deve rispettare le direttive europee sui costi, modalità, procedure del collegamento alla rete definiti dall'Aeeg, l'Autorità per l'energia elettrica e il Gas, in base al valore della potenza in immissione richiesta dall'utente per la sua abitazione, senza considerare la potenza di picco dell'impianto fotovoltaico.

Costo dell'intervento di allaccio alla rete elettrica di distribuzione nazionale di un impianto fotovoltaico

In seguito all'installazione dell'impianto fotovoltaico sul tetto della vostra abitazione, questo deve essere allacciato alla rete elettrica per permettervi di fruire dell'energia prodotta e di sfruttare la rete elettrica nel momento cui l'energia elettrica autoprodotta non basta.

Il costo dell'intervento dell'allaccio alla rete elettrica di distribuzione nazionale di un impianto fotovoltaico è variabile in base alla potenza in immissione in rete e prevede i seguenti costi elencati nella tabella di seguito:

Potenza in immissione in rete

Costo allaccio rete elettrica

Impianti fotovoltaici fino a 50 Kw
100 EURO
Impianti fotovoltaici fino a 100 Kw 200 EURO
Impianti fotovoltaici fino ai 500 Kw 500 EURO
Impianti fotovoltaici dai 500 ai 1.000 Kw 1.500 EURO
Impianti fotovoltaici oltre i 1.000 Kw 2.500 EURO

Costo in base alla potenza in immissione in rete e distanza dal punto di connessione

I costi dell'intervento di allaccio alla rete elettrica di distribuzione nazionale per un impianto fotovoltaico sono variabili in base anche ad altri due dati:

  • la potenza;
  • la distanza tra punto di connessione e cabina di trasformazione.

 La quota dovuta per i due fattori variabili sopra elencati corrisponde a:

  • QUOTA DI DIRITTO FISSO di 46,53 EURO;
  • QUOTA DI POTENZA  di 69,79 EURO.

Osserva la tabella seguente:

Distanza tra punto di connessione e cabina di trasformazione

Costo

entro 200 metri di distanza
185,65  EURO
200-700 metri di distanza
278,71 EURO
700-1.200 metri di distanza
835,68 EURO
oltre i 1.200 metri di distanza
1949,59 EURO

Costo dell'Iva sull'intervento di allaccio alla rete elettrica

I costi dell'intervento di allaccio alla rete elettrica di distribuzione nazionale di un impianto fotovoltaico sono variabili in base alla potenza richiesta in immissione in rete e a questo costo iniziale deve essere aggiunta l'iva. Per comprendere meglio, osserva la seguente tabella sui costi dell'iva suddivisa per potenza nominale dell'impianto da fonti rinnovabili:

Potenza in immissione in rete

Costo Iva sull'allaccio rete elettrica

Impianti fotovoltaici fino a 50 Kw
121 EURO
Impianti fotovoltaici fino a 100 Kw 242 EURO
Impianti fotovoltaici fino ai 500 Kw 605 EURO
Impianti fotovoltaici dai 500 ai 1.000 Kw 1.815 EURO
Impianti fotovoltaici oltre i 1.000 Kw 3.025 EURO

Come deve essere pagata la quota per l'allaccio alla rete di un impianto fotovoltaico

La somma presente nelle tabelle sopra è la quota dovuta al gestore elettrico pagabile in un'unica soluzione o se si desidera rateizzare la somma è possibile saldare il costo per l'intervento:

  • per il 30% prima dei lavori;
  • per il 70 % a fine lavoro.

A chi deve essere rivolta la richiesta di connessione di un impianto di produzione? Vige l'obbligo di avvalersi del venditore?

La richiesta di connessione alla rete elettrica di distribuzione nazionale di un impianto fotovoltaico deve essere presentata al gestore di rete o dall'utente proprietario dall'impianto o dal produttore. La tempistica di messa a disposizione del preventivo per la connessione decorre dalla data di ricevimento della domanda di connessione.

Documenti necessari per la richiesta di connessione alla rete

La domanda di connessione alla rete elettrica di distribuzione nazionale deve essere inoltrata solo in seguito all'aver ottenuto le autorizzazioni per la realizzazione di un impianto fotovoltaico in base ai moduli presenti nel sito del gestore elettrico:

  • modulo di richiesta in cui verranno indicate le informazioni riguardanti l'impianto fotovoltaico e l'immobile sul quale verrà realizzato. Inoltre, se l'impianto fotovoltaico dovrà essere connesso ad una rete elettrica preesistente sono necessari anche i dati dell'utenza esistente;
  • planimetria catastale dell'immobile sul quale verrà installato l'impianto fotovoltaico;
  • carta tecnica regionale dell'area sede dell'impianto (solo se si richiede un nuovo punto di connessione rete);
  • copia della ricevuta di pagamento della richiesta di connessione dell'impianto fotovoltaico;
  • schema elettrico in cui è indicato il numero e la potenza dei generatori, posizione dei dispositivi di comando, protezione e sezionamento con riferimento al DG (dispositivo Generale dell'utenza) e del DDI (Dispositivo di Interfaccia).

Tempi di ottenimento del preventivo per la connessione alla rete dell'impianto fotovoltaico

I tempi di ottenimento del preventivo per l'allaccio alla rete elettrica di un impianto fotovoltaico sono variabili in base alla potenza di immissione in rete: il tempo di attesa è varibiabile dai 20 ai 60 giorni lavorativi.

Una volta che il preventivo è stato ottenuto, questo rimane valido per 45 giorni e il soggetto proprietario dell'impianto deve pagare subito la prima parte del 30% dei lavori (vedi tabella sopra)

Potenza impianto fotovoltaico

Tempi di attesa preventivo

Impianti fotovoltaici fino a 50 Kw
20 GIORNI LAVORATIVI
Impianti fotovoltaici fino a 100 Kw 20 GIORNI LAVORATIVI
Impianti fotovoltaici fino ai 500 Kw 45 GIORNI LAVORATIVI
Impianti fotovoltaici dai 500 ai 1.000 Kw 45 GIORNI LAVORATIVI
Impianti fotovoltaici oltre i 1.000 Kw 60 GIORNI LAVORATIVI

Tempi di realizzazione degli interventi di allaccio in rete di un impianto fotovoltaico

I tempi di realizzazione degli interventi di allaccio alla rete elettrica dell'impianto variano dai 30 ai 90 giorni, ma possono essere aggiunti 15 giorni lavorativi per ogni km di linea da costruire in media tensione oltre il primo chilometro.

Autore Maria Francesca Massa

Articolo letto 23.618 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli