Cominciare la giornata bio: sapone, bagnoschiuma e dentifricio fai da te

Uno stile di vita attento  ecosostenibile può davvero interessare ogni aspetto della nostra quotidianità: dall'energia che consumiamo ai prodotti che compriamo e ricicliamo, passando per diversi settori (alimentazione, abbigliamento, benessere e chi più ne ha, più ne metta!). Tra questi, rientra anche quello della cura della persona. Il mercato offre, infatti, diverse soluzioni bio e attente all'ambiente, ma se proprio volete essere sicuri di cosa state per mettere sulla vostra pelle, potete optare per cosmetici bio e rigorosamente fai da te

Gli amanti di uno stile di vita naturale potranno optare anche per cosmetici bio e fai da te

(Gli amanti di uno stile di vita naturale potranno optare anche per cosmetici bio e fai da te)

Immaginiamoci una giornata tipo... 

In molti, appena "caduti" dal letto, hanno bisogno di una doccia che riesca in ciò che la sveglia  non ha potuto: svegliarsi! Perché non optare per un sapone o un bagnoschiuma fai da te? Se sapete già che sul tavolo della colazione vi aspetta una spremuta di arancia o biscotti alla cannella e volete anticipare il momento in cui sarete avvolti da questi profumi, scegliete un sapone all'arancia o alla cannella totalmente biodegradabile, a basso costo e molto idratante.

Vi basta un po' di farina di scorcia d'arancia (che potete ottenere facendola seccare e poi frullandola) o, se preferite, di cannella tritata. Non c'è una quantità prestabilita: dipende dal vostro amore per le due profumazioni. Comunque, in entrambi i casi, dovrete conservare l'acqua con cui avrete pulito il bicchiere del frullatore.

 A questo punto, equipaggiatevi di mascherina, guanti e occhiali protettivi e in una pentola versate 600 gr dell'acqua con cui avete pulito il frullatore insieme a 250 gr di soda caustica: mescolate e lasciare raffreddare. Intanto, a parte, versate 2 Kg di olio di oliva e portatelo alla temperatura di 45°. Quando anche il vostro composto di soda e acqua avrà raggiunto la stessa temperatura, unitevi l'olio e frullate il tutto con l'aiuto di un frullatore a immersione.

Ora, potete finalmente aggiungere la farina di arancia o la cannella: mescolate il tutto, versatelo negli stampi e posizionateli in un posto fresco e asciutto. Dopo circa tre giorni, potrete estrarli dai contenitori, realizzare le forme che più preferite e riporre le vostre saponette su delle grate, pronte per la stagionatura che durerà circa 4 settimane.

Perché non provare a iniziare la giornata con una doccia profumata alla cannella?

(Perché non provare a iniziare la giornata con una doccia profumata alla cannella?)

Se, invece, non siete amanti delle saponette e preferite il bagnoschiuma, non preoccupatevi! Il web è pieno di "ricette" per riempire le vostre vasche da bagno di bollicine rigorosamente fai da te ed ecosostenibili. Eccone una di un bagnoschiuma a cui potrete dare la profumazione che preferite.

Per prima cosa, acquistate un olio essenziale che sarà la base della profumazione del vostro bagnoschiuma. Fate attenzione ad acquistare un prodotto rigorosamente bio e, prima di scegliere la profumazione, riflettete sulle sue proprietà. Se dovete usarlo la mattina, forse sarà meglio evitare profumazioni come la calendula o la lavanda, decisamente rilassanti, e optare per qualcosa di più energizzante, a base di agrumi o té verde (ad esempio).

Verserete, poi, 30 gocce del vostro olio essenziale in 250 gr d'acqua, che potrete sostituire con 250 gr di olio di mandorle dolci, se volete ottenere un prodotto molto idratante. A questo punto, mescolate tutto con cura e, infine, aggiungete 50 gr di sapone vegetale, che avrete fatto precedentemente sciogliere a bagnomaria. Una volta mescolato bene e lasciato raffreddare, il vostro bagnoschiuma è pronto per essere usato.

Per affrontare la giornata in maniera energica, meglio un bagnoschiuma a base di oli essenziali energizzanti

(Per affrontare la giornata in maniera energica, meglio un bagnoschiuma a base di oli essenziali energizzanti)

A questo punto, ci resta più o meno un altro passo fondamentale: lavarsi i denti e, anche in questo caso, potrete optare per un dentifricio fai da te.

Unite in un macinacaffé un cucchiaio di bicarbonato di sodio, un cucchiaino di sale fino e uno di té verde. Setacciate la polvere ottenuta, unite tre cucchiai di argilla bianca finissima e alcune gocce di olio essenziale alla menta (ma va bene anche alla salvia o al finocchio), mescolate il tutto e per utilizzarlo, conservatelo in un contenitore ermetico o in un vasetto con coperchio, a temperatura ambiente, per circa 6 mesi.

AutoreDott.ssa Morena Deriu

Articolo letto 4.320 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli