Come bruciare i grassi con il mentolo

Sembra facile dire che si vuole iniziare una dieta, ma seguirla con costanza non è sempre facile. Innanzitutto bisognerebbe trovare la giusta motivazione, farebbe importante seguire consigli di comportamento su come iniziare e continuare fino alla fine un percorso dietetico.

Impegno, sacrificio e partire dal presupposto di mangiare con restrizione, questa idea potrebbe stancare ancor prima di iniziare la dieta. 
Secondo gli esperti ci sono strategie capaci di far raggiungere la determinazione necessaria per avere  la giusta determinazione per il termine di una dieta alimentare.

Secondo gli esperti bisogna partire dal non pensare ad obiettivi realistici, : considerare step seguenti di conquista, è importante dunque procedere progressivamente.

Se si pensa che si sta seguendo una dieta la determinazione avrà difficoltà ad esser raggiunta, se invece si adotta un nuovo approccio, pensando che si tratti di un nuovo comportamento alimentare consapevole, si cambierà così stile di vita ed approccio psicologico e anche comportamentale rispetto a quello avuto precedentemente.

Se quando si inizia una dieta si coinvolgono anche altre persone, sarà più semplice raggiungere i risultati desiderato, le amiche il partner o i colleghi per esempio.

Un altro importante suggerimento sarebbe quello di non mangiare da soli, ed apparecchiare la tavola anche quando si mangia da soli e usare piatti più piccoli, ai fini dietetici è importante.

Ma è vero che regole alimentari sono importanti, ma per far funzionare una dieta è bene concedersi qualche strappo senza avere poi dei sensi di colpa. Trasgredire è possibile durante la dieta purchè, faccia parte di uno stile di vita equilibrato e che sia fatto all'interno di un regime alimentare equilibrato. Lo strappo sarà poi bilanciato da una giornata in cui l'alimentazione sarà e si farà più attività fisica.
Ci sono persone che a volte provano tanti metodi per poter dimagrire, per riuscire finalmente a perdere peso, ma non ci riescono o hanno scarsi risultati. Un traguardo ambito da molte persone quello del dimagrimento, che potrebbe esser raggiunto grazie all'uso del mentolo.

Si tratta di una sostanza capace di incrementare lo smaltimento delle calorie. Ma cosa rende il mentolo capace di consumare le calorie assunte dal corpo? Nello specifico sembrerebbe che la freschezza che lo caratterizza, renderebbe questa sostanza utile nell'eliminare gli odiosi chili di troppo.

Gli studiosi del Dipartimento di Medicina dell'Università di Padova, hanno analizzato gli effetti dell'olio essenziale di menta piperita, in particolare lo studio si è concentrato sull'azione di questa sostanza sul grasso corporeo, in special modo sul tessuto adiposo bianco che a differenza di quello bruno, è quello che il nostro organismo usa come riserva e che effettua un'azione protettiva per il corpo dal freddo e dal caldo essendo termoisolante.

Su Molecul and Cellular Endocrinology, è stata pubblicata una ricerca che va ad evidenziare come le cellule di grasso bianco abbiano sensori capaci di recepire il freddo senza l'intervento del sistema nervoso. Questi sono i sensori che attiva il mentolo, stimolandoli con la freschezza in modo da riuscire a bruciare più calorie.

Mediante alla sostanza contenuta nella menta, il grasso bianco assume lo stesso comportamento del grasso bruno, usato dal corpo per bruciare calorie soprattutto quando la temperatura del corpo diminuisce sotto una determinata soglia. Il mentolo dunque, ha la capacità di creare una sensazione di freddo quando è in contatto con cute e mucose, stimolando le cellule del tessuto adiposo bianco per un consumo di grassi producendo calorie.

AutoreDott.ssa Marianna Alfinito

Articolo letto 3.149 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli