Come combattere la cellulite con il caffè e vivere più a lungo

Il caffè, una delle bevande più comuni, aiuterebbe a vivere più a lungo, un nuovo studio suggerisce dei risultati importanti.

In particolare è stato dimostrato che i tassi di mortalità per malattie cardiache, respiratorie, diabete e ictus, tra gli uomini e le donne bevitori di caffè, fino a sei tazze al giorno, è diminuito.

In passato, il consumo elevato di caffè, si pensava avesse effetti negativi sulla salute, ma secondo appunto uno studio effettuato presso la Scuola della Columbia University of Public Health a New York, è stato sottolineato che il caffè nero può offrire dei benefici per la salute. I risultati dello studio effettuato,  sono stati pubblicati sul New England Journal of Medicine.

Tra le sostanze contenute nel caffè, diverse sono quelle, tra cui antiossidanti, che concorrono a rallentare e a prevenire l'ossidazione di altre sostanze; nello specifico si tratta di una reazione chimica trasferente elettroni da una sostanza ad un ossidante.

Il caffè può apportare benefici anche per il cervello: infatti è stato dimostrato che chi beve abitualmente caffè rischia di meno di soffrire di disturbi cerebrali.  Nello specifico, il cervello potrebbe beneficiare di effetti positivi dovuti dal caffè decaffeinato, soprattutto per pazienti che soffrono di diabete di tipo 2, i quali hanno avuto un  rischio di declino mentale minore a differenza dei non bevitori di caffè.

Dunque, ciò che è considerato da sempre un momento di relax, comunemente denominato "pausa caffè ", da una ricerca americana è dimostrato possa portare ad allungare la vita.

Buone notizie per chi ha l'abitudine di bere il caffè, quindi, la bevanda che tiene più svegli, aiuta anche a vivere più a lungo, riducendo per l'appunto la possibilità di soffrire di malattie cardiache, infezioni ed ictus. Proprietà positive per la salute erano già state attribuite a questa bevanda da studi precedenti, oltre a quelle già elencate, come la cura dell'epatite C,  la prevenzione del morbo di Parkinson, la difesa della salute del fegato che costituisce uno scudo dal diabete, oltre che a contenere sostanze benefiche per l'organismo.

Altro beneficio del caffè è rappresentato dalla possibilità di diminuire il rischio di depressione per le donne con due tazze di caffè al giorno. Come? Bere un bel caffè espresso insieme ad una o più persone, stimola ad uscire di casa per incontrarsi o ad ospitare persone in casa e quindi stare in compagnia, distraendosi così da eventuali problemi e sofferenze.

Ciò che preoccupa gli studiosi è che chi beve caffè spesso è fumatore e consumatore di alcool, ovviamente per stare in salute è importante non esagerare, in quanto consumare eccessivamente caffè può sovraeccitare, portando a tachicardia e nervosismo.

Tuttavia, si tratta di risultati fondati su osservazioni, tante sono le ricerche effettuate negli ultimi anni relative al rapporto caffè-salute.

Il caffè è un toccasana anche per i chili di troppo che tormentano molte persone, soprattutto le donne, che soffrono di cellulite.

E' durante i mesi più freddi che si tende a mangiare maggiormente e cibi più calorici,  si pratica meno attività fisica, si ci prende meno cura di se stessi, trascurandosi di fatto. In primavera, invece, si cerca di correre ai ripari per eliminare la tanto temuta pelle a buccia d'arancia e i gli antiestetici cuscinetti di grasso.

Il caffè, è un prezioso rimedio naturale,  sempre  impiegato per la lotta alla cellulite, per le sue proprietà antiedematose, oltre a facilitare lo scioglimento del grasso e a rendere la pelle più tonica.

Una tipologia particolare di caffè è quella verde, vale a dire il caffè non torrefatto, che ha utili proprietà dimagranti e stimolanti il metabolismo e lo scioglimento delle cellule di grasso.

La preparazione del caffè verde è identica a quella del caffè classico,  oltre ad essere bevuto a colazione può essere bevuto anche a metà mattina, riesce a migliorare il metabolismo, aiutando a smaltire zuccheri e grassi.

Come fare quindi per sfruttare le proprietà del caffè contro la cellulite? Ecco qualche suggerimento.

  • Preparare il caffè,  farlo freddare;
  • bagnare delle garze nel caffè, strizzarle delicatamente e applicarle sulla pelle;
  • far riposare per circa mezz'ora, poi lavare e asciugare. 
  • Come alternativa, raccolti dei fondi di caffè, miscelarli a dell'olio di oliva, ottenuto un composto spalmabile, stenderlo sulla parte alla quale si intende applicare il trattamento e coprire con una pellicola da cucina trasparente, dopo 10 minuti lavare.

      

AutoreDott.ssa Marianna Alfinito

Articolo letto 1.535 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli