Casale del Sole: la casa a consumo zero di Roma

Colle del Sole è una frazione di Roma, sul lato sud della Via Prenestina, poco dopo il Grande raccordo anulare. Colle del Sole è il posto che la Nmc Costruzioni (l'ultima sfida imprenditoriale di Augusto Merletti) ha scelto per realizzare Casale del Sole, un complesso residenziale, dove ogni abitazione ha il suo posto auto ma che, soprattutto, è caratterizzato da un bilancio energetico in pareggio per quel che riguarda i consumi e l'auto-produzione di energia direttamente sul posto. Chi sceglie di vivere a Casale del Sole, sceglie, quindi, di abitare in una cosiddetta "casa passiva".

Il complesso residenziale di Casale del Sole è composto da una serie di

(Il complesso residenziale di Casale del Sole è composto da una serie di "case passive")

In pratica, la Nmc Costruzioni ha dotato Casale del Sole di impianti fotovoltaici e pannelli solari termici, che, producendo energia, compensano i consumi condominiali relativi ai sistemi di condizionamento (sia raffreddamento che riscaldamento), produzione dell'acqua calda a uso sanitario e, infine, illuminazione delle aree comuni. Ogni abitazione è, inoltre, dotata di uno speciale involucro edilizio, il sistema Isotec Xl + Celenit N, un pacchetto di tavolato in legno (dello spessore di 4 cm), pannello Celenit N (spesso 7, 5 cm) e tetto ventilato con pannello Isotec XL (dello spessore di 12 cm). Il risultato è un sistema di isolamento termico, che riduce al minimo degli scambi termici con l'esterno (oltre a garantire un graditissimo effetto di isolamento acustico). Inoltre, la disposizione verso sud degli edifici garantisce condizioni di insolazione ottimali e durature, con un conseguente risparmio energetico annuale di 18 kW a metro quadro. E se ciò non bastasse, ogni abitazione è dotata di impianto per il recupero dell'acqua piovana e di un sistema di climatizzazione a pavimento radiante, che, grazie alle tecnologie di ultima generazione, ha rendimenti superiori al 90 %.

Tutti ingredienti, dunque, che hanno permesso a Casale del Sole di raggiungere e superare la soglia del 30 % di prestazioni energetiche, necessaria allo status di casa di classe A, e di soddisfare già le disposizioni sul piano del risparmio energetico, che saranno ufficialmente in vigore solo dal 2020. 

Infine, è spettata all'Agenzia CasaClima di Bolzano la certificazione del processo costruttivo.

Gli edifici di Casale del Sole sono tutti dotati di impianti fotovoltaici e pannelli solari termici

(Gli edifici di Casale del Sole sono tutti dotati di impianti fotovoltaici e pannelli solari termici)

I quattrodici appartamenti, costruiti su due edifici a due piani, si estendono su una superficie di 1100 metri quadri, con metrature variabili tra i 60 e i 120 metri quadri (il costo, a metro quadro, è dai 2500 euro in su) e sono collegati al centro della capitale dalla Metro C "Borghesiana". Dai balconi e dai giardini (a ovest, Casale del Sole confina con un parco comunale pubblico, grande ben 7 ettari), è persino possibile ammirare il celebre "cupolone".

AutoreDott.ssa Morena Deriu

Articolo letto 2.064 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli