Bill Gates e Omniprocessor: gli scati umani diventano acqua

Cosa succederebbe se gli scarti umani potessero essere riutilizzati e trasformati in una nuova fonte di energia? La risposta a questa domanda è arrivata niente poco di meno che da William Henry Gates III, noto al grande pubblico come Bill Gates o, meglio ancora, come il fondatore di Microsoft e uomo da 79 miliardi di dollari all'anno. Solo qualche giorno fa, infatti (per l'esattezza era il 5 gennaio), il signore di Microsoft salutava l'anno nuovo con un video sul canale YouTube "Thegatesnotes", dove presentava al grande pubblico Omni Processor.

Bill Gates ha aperto l'anno sul suo canale YouTube, parlando di Omniprocessor

(Bill Gates ha aperto l'anno sul suo canale YouTube, parlando di Omni Processor)

Ma cos'è esattamente Omni Processor?

Omni Processor è una macchina, la nuova nata costruita e progettata in casaJanicki Bioenergy, l'azienda americana situata a Sedro-Wooley, nello stato di Washington, a circa 70 Km da Seattle, che si occupa di progettare e realizzare macchine all'avanguardia per la trasformazione della biomassa. La particolarità di questa macchina è quella di essere in grado di convertire le feci umane in acqua perfettamente potabile, in linea con gli standard del United States FDA e della World Health Organization (mentre le emissioni della lavorazione rientrano a pieno negli stantard richiesti dal United States EPA).

Per il modello più piccolo (l'Omni Processor - S100), sono sufficienti 184 m2 di spazio per ospitare la macchina e 12.3 m3 giornalieri di liquami per produrre:

  • 10,800 litri di acqua al giorno
  • 150 Kw di energia (aumentando il quantitativo di energia prodotta, infatti, si riduce la quantità dell'acqua)

Se si passa al modello più grande (l'Omni Processor - S200), lo spazio richiesto per la collocazione della macchina cresce notevolmente (si arriva a 230 m2) ma anche la quantità di acqua potabile e di energia prodotta:

  • 86,000 litri d'acqua (indistinguibili dall'acqua normalmente imbottigliata, assicura Bill Gates)
  • 300 Kw di energia

ottenuti ogni giorno dalla trasformazione di 93.3 m3 di liquami.

Omni Processor è la macchina che trasforma le feci umane in acqua perfettamente potabile ed energia 

(Omni Processor è la macchina che trasforma le feci umane in acqua perfettamente potabile ed energia)

Grazie a questi numeri, l'Omni Processor - S100 si prepara a viaggiare alla volta di Dakar in Senegal a metà febbraio, dove ne verranno finalmente testate le effettive potenzialità sul campo e la possibilità di integrarlo effettivamente nell'economia locale.

Ma sin da ora, per i Paesi in via di sviluppo, l'Omni Processor sembra rappresentare un'ottima opportunità non solo (ovviamente) per l'apporto di acqua potabile ed energia elettrica, ma anche perché permette di raccogliere e immagazzinare liquami che, senza gli adeguati sistemi di fognatura e di raccolta, rappresentano un problema molto concreto, da affrontare quotidianamente. Insomma, questa macchina potrebbe essere davvero destinata a contribuire a grandi e importanti cambiamenti, garantendo allo stesso tempo acqua ed energia pulita nel pieno rispetto delle persone e dell'ambiente in cui vivono e che le circonda. 

Parola di Bil Gates che, con la sua Fondazione, ha finanziato negli anni il progetto.

AutoreDott.ssa Morena Deriu

Articolo letto 763 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli