App WoofTrax, porti a spasso il cane e regali fondi ai canili

Il suo nome ha un delizioso suono onomatopeico che riproduce e ricorda il verso dei nostri amici a quattro zampe. Stiamo parlando della nuova applicazione, made in Usa, "WoofTrax" che permette agli utenti di portare a spasso il proprio cagnolino e contemporaneamente di donare soldi ad associazioni o a canili in cui vivono animali più sfortunati. Come? Soltanto passeggiando. Più cammini al fianco del tuo cane, più si accumula denaro per una giusta causa.

Un dispositivo che, oltre all'importante aspetto della beneficenza, va incontro alla salubrità del padrone e del proprio animale, ai quali fa bene passeggiare quotidianamente. Ma andiamo pure nei dettagli. Come funziona l'app "WoofTrax- Walf for a dog"? Semplicissimo. Bisogna solo prendere il guinzaglio e andare in giro con il vostro Fido. Le donazioni derivano da accordi pubblicitari e da sponsor; per ogni miglio percorso si va dagli 11 ai 25 centesimi. Importante, ovviamente, il numero degli adepti che hanno firmato a sostegno di una determinata organizzazione animalista.

CAMMINA PER UN CANE IN DIFFICOLTA'

(L'app WoofTrax sostiene i canili e i ricoveri per cani randagi)

L'installazione, gratuita per Android e iPhone, ci guiderà in questa importante missione solidale. Basterà cliccare sul pulsante "Inizia a camminare per un cane" e l'applicazione non mancherà di tenere traccia del nostro cammino. Quando la passeggiata con il nostro migliore amico sarà finita, allora sarà accreditata una somma al rifugio o alla struttura selezionata. Ad accertarci dell'avvenuto dono saranno delle mail e i post pubblicati sulla pagina di Facebook dell'app.

Ma cosa succede se non abbiamo un cane? Si può comunque scaricare l'applicazione? Ebbene, sì. E' possibile camminare ugualmente per aiutare i quattro zampe in difficoltà scegliendo l'opzione "Walk per Cassie" o creando il tuo cane da sogno al momento della configurazione. Al momento l'app sociale ha ottenuto un forte riscontro negli Stati Uniti dove i cittadini stanno sostenendo oltre 4mila strutture con un totale di circa 10mila dollari.

In una mail all'HuffPost, l'amministratore delegato di "WoofTrax", Doug Hexter, ha spiegato che gli utenti che hanno scaricato l'app sono di tutte le età. C'è, infatti, chi ama passeggiare a passo d'uomo per le vie del quartiere e chi, invece, corre con il proprio cane per chilometri. "Abbiamo semplicemente voluto incoraggiare le persone di tutte le età ed abilità ad uscire e camminare con il loro cane. E 'difficile convincere la gente a fare qualcosa di nuovo – ha scritto Hexter - Ma milioni di persone sono in giro con i loro cani ogni giorno. Volevamo semplicemente incoraggiare tale attività e darle un valore aggiunto".

L'app, dedicata ai nostri migliori amici e dal dolce sfondo sociale, ha tre importanti obiettivi: ti incoraggia a fare esercizio, a trascorrere del tempo con il nostro amico peloso e a sostenere economicamente un ricovero per animali.

"Non esiste patto che non sia stato spezzato, non esiste fedeltà che non sia stata tradita, all'infuori di quella di un cane veramente fedele" sosteneva l'etologo Konrad Lorenz e non aveva tutti i torti.

AutoreDott.ssa Tiziana Casciaro

Articolo letto 194 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli