Aero Art e gli aerogeneratori diventano colorati

Aero Art è il "simbolo di un'economia creativa" come lo stesso Horst Gläsker ha deciso di significare il suo nuovo progetto artistico.

Horst Gläsker è un artista tedesco che ha deciso di dare nuova vita, o meglio, di far accettare al grande pubblico le turbine eoliche. La sua opinione sull'argomento va sicuramente contro tendenza perché è convinto che le pale e le strutture delle turbine eoliche non debbano essere nascoste o mimetizzate nell'ambiente ma diventare "Simbolo di una nuova era", una vera e propria icona di un'economia che punta alla creatività.

Aero Art_Horst Gläsker

(Aero Art_Horst Gläsker)

Il problema dell'accettazione delle turbine eoliche da parte degli abitanti del luogo in cui queste vengono istallate effettivamente ha un calibro non indifferente. Molto spesso queste tecnologie non vengono accettate per molteplici ragioni.

Innanzitutto per il loro notevole ingombro. Le turbine, esclusi alcuni progetti di turbine urbane o per uso domestico che possono avere dimensioni leggermente ridotte, hanno una taglia di alcune decine di metri per quanto riguarda l'albero portante e nel caso degli aerogeneratori ad asse verticale c'è da considerare anche l'ingombro delle pale. Le turbine, inoltre, non vengono mai istallate come elementi isolati ma vanno a costituire dei parchi eolici là dove c'è la possibilità di vaste aree largamente esposte alle correnti d'aria. Ultimo fattore, ma non di minore rilevanza, è l'inquinamento acustico provocato dal meccanismo di funzionamento.

Per tutte queste ragioni, le turbine eoliche subiscono numerose avversioni da parte del pubblico, nonostante abbiano degli intenti di salvaguardia ambientale nel loro scopo di produrre energia pulita.

L'artista Horst Gläsker con il suo progetto di Aero Art vuole, quindi, cercare di rendere piacevole la presenza di questi mastodontici elementi tecnologici all'interno dei paesaggi. Le turbine da lui dipinte assumo un aspetto affascinante e stupiscono chiunque le guardi perché, nella maggior parte dei casi, vengono decorati con colori molto accesi e sfumati, con pattern geometri e divertenti, si trasformano da elemento di disturbo ad attrattiva caratteristica del luogo.

Gli aerogeneratori Horst Gläsker diventano delle vere e proprie opere d'arte e hanno la caratteristica mettere il buon umore. Anche se non si tratta di una vera e propria integrazione della struttura all'interno del paesaggio naturale, sicuramente è un ottimo tentativo di sminuire l'essere invasivo delle turbine. Il compito dell'arte è anche questo, cercare di rendere accettabile elementi che non hanno niente di piacevole.

Aero Art_Horst Gläsker

Aero Art_Horst Gläsker

Aero Art_Horst Gläsker

Horst Gläsker ha già dimostrato, nel corso della sua carriera, una sensibilità di questo genere, che mira a rendere parti delle città come dei punti in cui i loro abitanti possano riconoscersi e che siano assolutamente visibili anche da lontano. È questo il caso della Art Architecture, come nel caso dell'Università di Essen. Qui una grande parte della facciata dell'edificio si differenzia dal suo complesso. La struttura in grigio cemento armato con grandi vetrate lascia spazio ad una torre decorata in strisce multicolori.

Art Architecture_Università di Essen_Horst Gläsker

(Art Architecture_Università di Essen_Horst Gläsker)

AutoreDott.ssa Chiarina Tagliaferri

Articolo letto 766 volte



Visualizza l'elenco dei principali articoli